Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:36 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 22 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Primo lockdown per Kiribati

Attualità venerdì 07 dicembre 2018 ore 17:06

Treno contro piattaforma, chi sono i tre feriti

L'operaio in condizioni più gravi ha 31 anni, è di Reggello. Gli altri sono un giovane di Volterra e uno residente in provincia di Firenze



FIRENZE — Sono ancora in prognosi riservata i tre operai che la notte scorsa sono caduti da un carrello elevatore urtato da un treno merci all'interno della galleria del Pellegrino, fra le stazioni di Campo di Marte e dello Statuto (vedi qui sotto gli articoli collegati).

Il più grave è un giovane di 31 anni che abita a Reggello e che ha riportato vari traumi fra cui una lesione al midollo spinale che ha reso necessario un intervento chirurgico.

Gli altri operai precipitati dal carrello sono un giovane di di 27 anni di Volterra e uno di 26 che risiede in vece in provincia di Firenze. Anche loro hanno riportato alcune fratture ma le loro condizioni sono meno critiche rispetto al 31enne.

I tre operai lavorano per la Cemes, una ditta esterna di Pisa. Al momento dell'impatto con il convoglio, avvenuto a mezzanotte e dieci, stavano effettuando un intervento di manutenzione alle linee elettriche.

La procura ha aperto un'inchiesta sull'incidente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ore di apprensione e ricerche per la scomparsa di un dipendente pubblico che non ha fatto ritorno a casa. In campo anche le unità cinofile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità