Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA13°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Avellino, ultrà della Paganese armati di mazze aggrediscono automobilisti e bloccano il traffico in autostrada

Politica mercoledì 22 aprile 2015 ore 10:00

Free zone a Navacchio per attrarre investimenti

Tra le proposte del capolista Pd Antonio Mazzeo anche un decreto sblocca Toscana per far ripartire l'economia



CASCINA — E' iniziata da Pontedera, la campagna elettorale di Antonio Mazzeo, capolista del PD nel collegio di Pisa. Con lui, in saletta Carpi, il vicesegretario nazionale del PD Loernzo Guerini, Federico Gelli, Carmine Zappacosta della segreteria regionale e Massimiliano Sonetti del Pd di Pontedera.

"E' l'ora di mettere da parte una volta per tutte le discussioni che ci sono state nelle scorse settimane e superare le divisioni al nostro interno - ha esordito Mazzeo - Il nostro obiettivo da qui al 31 maggio sarà soltanto far avere un grande risultato al PD in provincia di Pisa in modo che possano essere eletti tre consiglieri e Pisa essere ben rappresentata in Regione. Per farlo, però, bisogna mettere da parte le battaglie anacronistiche che, anche sul nostro territorio, in questi anni hanno portato a far allontanare i nostri elettori".

In gioco, per Mazzeo, ci sono due idee contrapposte di Pisa in Toscana. "C'è ancora chi pensa che ci debba essere una competizione con Firenze - ha spiegato - e chi, invece, pensa a una Toscana che viaggi tutta a un'unica velocità e si ponga come obiettivo quello di competere, tutta insieme, con le grandi regioni d'Europa. Sono convinto che ognuno debba e possa sviluppare le sue eccellenze e le sue qualità per far crescere davvero questa regione in maniera diversa".

In questo senso Mazzeo ha rilanciato con forza un doppio tema con cui iniziare la sua corsa elettorale. "Ho avuto l'impegno del sottosegretario Luca Lotti, e la prossima settimana sarà qui con noi a confermarlo, che dal primo giugno lavoreremo alla costituzione di un tavolo che coinvolga Regione, Governo, categorie economiche, parti sociali e amministratori locali per fare di Pisa la capitale del Tirreno - ha spiegato - Solo così la provincia di Pisa potrà avere il ruolo di volano dell'area costiera, tornando ad essere attrattiva per gli investimenti e per gli imprenditori e, di conseguenza, a generare lavoro e occupazione".

Quindi un impegno specifico per la Valdera. "Il mio obiettivo è fare in modo che i poli tecnologici diventino luoghi in grado di inserire le cosiddette "free zone", cioè aree dove investire con livelli di tassazione agevolata. Penso nel concreto proprio a Pontedera e Navacchio, cuori del sistema produttivo ed economico della nostra provincia. La sfida, in questo modo, sarà quella di attrarre cervelli e investimenti offrendo loro infrastrutture che stanno al passo coi tempi. L'obiettivo, insomma, è lavorare perché nei primi 100 giorni della prossima legislatura venga dato vita a un decreto 'sblocca Toscana' per tagliare drasticamente i tempi della burocrazia che oggi, purtroppo, allontana gli investimenti e non li attrae".

Impegni su cui Mazzeo chiede agli elettori di misurare l'azione del prossimo governo regionale. "In questi 40 giorni racconterò la mia idea di Pisa, della sua provincia e della Toscana e voglio che tutto questo possa trasformarsi in un progetto concreto. E' su questo che tra 5 anni chiedo di essere valutato. Se avremo raggiunto gli obiettivi che ci stiamo prefiggendo, potremo dire davvero di aver cambiato verso, nella giusta direzione, a questa provincia".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra vittima del Covid sul territorio provinciale pisano e altri 36 nuovi casi. In Toscana ci sono 5 decessi e 285 nuovi casi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca