Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA22°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lombardia, Bertolaso: «Tra i vaccinati con doppia dose zero morti da variante Delta»

Attualità lunedì 27 febbraio 2017 ore 18:15

Il corpo senza vita di Alain nelle acque dell'Arno

Ufficiale l'identità del cadavere ripescato a Uliveto, si tratta del giovane di Fornacette scomparso da oltre tre settimane. Domani l'autopsia



CALCINAIA — E' riaffiorato nelle acque torbide dell'Arno, a Uliveto Terme all'altezza del cimitero, senza vita. Dopo oltre tre settimane di ricerche e indagini, il mistero di Alain Manca ha purtroppo avuto il più tragico degli epiloghi.

Il giovane muratore di 28 anni, residente a Fornacette, era scomparso il primo febbraio scorso dopo aver visto una partita in tv con un amico a Pontedera. Il suo cellulare risultava spento dalle 21,30 di quel martedì. Nei giorni successivi task force di pompieri e forze dell'ordine avevano passato al setaccio le zone di Calcinaia e Pontedera, anche intorno ai Laghi Braccini e ai corsi d'acqua.

Del caso si era occupata anche la trasmissione Rai Chi l'ha Visto? e nelle settimane scorse alcune segnalazioni di persone che affermavano di averlo avvistato erano giunte da Ponsacco e Pistoia.

Nel primo pomeriggio di oggi poi, il ritrovamento del cadavere di un giovane che ha subito fatto pensare ad Alain. A rafforzare questa prima ipotesi, purtroppo, la presenza di alcuni dettaglio sul corpo come il piercing sul sopracciglio, il tatuaggio con la data di nascita sull'avambraccio, gli indumenti che il giovane indossava al momento della scomparsa.

Secondo le prime analisi effettuate dal medico legale intervenuto sul posto, vista la temperatura e i rigonfiamenti, il cadavere sarebbe rimasto in acqua per diversi giorni, probabilmente un tempo quasi compatibile con quello della scomparsa avvenuta oltre tre settimane fa. Sul cadavere, inoltre, non ci sarebbero segni di violenza e questo avvalorerebbe l'ipotesi del suicidio. Certezze però, potrà darle solamente l'esame autoptico che verrà compiuto nei prossimi giorni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una drammatica verità venuta alla luce con la comparazione del Dna. Il cadavere trovato nelle campagne di Orzignano è di Francesco Pantaleo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Politica