Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:05 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ibraimovich intervistato da Aldo Cazzullo: «Sì, ho paura di smettere di giocare. Chi vincerà lo scudetto?»

Attualità martedì 20 dicembre 2016 ore 13:02

Un lavoro di squadra per la sicurezza dei fiumi

Il bando Pit 2016 per il bacino idrografico dell’Arno punta sul partenariato tra enti pubblici, imprese e associazioni



CALCINAIA — Tutto pronto per la presentazione del bando Progetti integrati territoriali che, attraverso l'attuazione del programma di sviluppo rurale della Regione Toscana, propone un partenariato fra enti pubblici, imprese agricole, soggetti gestori di terreni agricoli, associazioni, enti e altre istituzioni locali, per affrontare alcune problematiche ambientali che interessano il sistema pianura-collina all’interno del bacino idrografico dell’Arno e dei suoi affluenti, dall’Elsa al mare.

Il progetto e le norme previste dal bando Pit 2016 saranno presentati nel corso di un incontro promosso da Aema in programma per oggi pomeriggio, alle 17, al centro Le Piramidi di Fornacette.

Le azioni da intraprendere riguarderanno principalmente le criticità connesse al rischio idrogeologico, con interventi mirati alla ottimizzazione dei sistemi regimazione delle acque in eccesso nelle aree rurali, al ripristino e messa in sicurezza delle aree degradate, al consolidamento dei versanti. Nelle zone ad alto valore naturalistico gli interventi saranno volti alla tutela e conservazione della biodiversità. Infine, per favorire l’adattamento ai cambiamenti climatici verrà ampliata la rete di monitoraggio meteo esistente, con funzione di allerta anche fitosanitaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi contagiati risiedono in gran parte nella zona del capoluogo ma ci sono casi anche in Valdera, comprensorio del Cuoio e alta Valdicecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

CORONAVIRUS