Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:45 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dell'alligatore catturato mentre vagava sulle piste dell'aviazione militare in Florida

Attualità giovedì 14 settembre 2023 ore 14:05

Banca Lajatico, "La miglior semestrale di sempre"

La direttrice Ciabatti e il presidente Giorgi

Alla presentazione della semestrale 2023 tutti i numeri della Bplaj, con aumento degli utili e del credito: "Puntiamo su ambiente e digitalizzazione"



LAJATICO — Cauto ottimismo e uno sguardo al futuro tra digitalizzazione e tematiche ambientali, sociali e di governance. La Banca popolare di Lajatico, al giro di boa del 30 Giugno di quest'anno, ha fatto registrare quelli che il presidente Nicola Luigi Giorgi ha presentato come i migliori risultati di sempre.

"Già alla chiusura dello scorso anno finanziario avevamo potuto osservare dati estremamente positivi - ha commentato l'avvocato Giorgi - ma, stavolta, possiamo davvero dire di aver avuto il miglior risultato della storia della nostra banca".

Andando ai numeri, la Banca di Lajatico ha fatto registrare un utile netto pari a 6,4 milioni di euro. "Si tratta, al lordo, di quasi 10 milioni di euro - ha puntualizzato - parliamo di una crescita del 158% rispetto a Giugno 2022 e del 120% rispetto al 31 Dicembre dello scorso anno".

La filiale di Ponsacco

Un andamento in miglioramento che riguarda tutti gli indicatori principali. "I crediti verso la clientela, in totale, ammontano a 711,7 milioni di euro, in crescita di quasi il 3% rispetto al medesimo periodo del 2022 - ha continuato Giorgi - siamo particolarmente soddisfatti, però, di quanto fatto sul versante del rapporto tra crediti deteriorati e totale del credito: da poco più del 7% del Giugno 2022 siamo arrivati a meno del 5%".

Un risultato sul quale Giorgi dà merito soprattutto alla nuova direttrice generale, ovvero Barbara Ciabatti. "Il nostro istituto ha una massiccia presenza di donne, che dimostrano quotidianamente il loro lavoro - ha detto - non dipende da disposizioni legislative o altro, perché siamo convinti che siano sempre il merito e le capacità a doverci guidare".

La presentazione della semestrale al 30 Giugno 2023

"Sia l'utile netto, sia gli altri indicatori si stanno muovendo in modo armonico verso un miglioramento - ha aggiunto Ciabatti - tutto ciò è stato possibile soltanto con il lavoro di tutti quanti. Stiamo facendo uno grande sforzo: la nostra è una piccola banca, ma come gli istituti più grandi e affermati, stiamo affrontando il tema della digitalizzazione e dell'Esg, ovvero il tema della governance ambientale, sociale e aziendale, sulla quale ci saranno investimenti piuttosto rilevanti".

"In quest'ottica, siamo sempre pronti a valutare le ricadute sociali sul territorio - ha proseguito - inoltre, ci sono anche dei finanziamenti pensati proprio per garantire investimenti ambientali, come le auto elettriche o l'installazione di pannelli fotovoltaici".

Linee guida sulle quali la Banca popolare di Lajatico intende lavorare, senza però perdere di vista la sua dimensione di banca del territorio. "Abbiamo creato una fitta rete nell'ambito delle banche popolari e posso dire che, oggi, non siamo affatto isolati, pur continuando ad agire in piena autonomia - ha chiarito Giorgi - rispondiamo esclusivamente ai nostri 7mila soci e, siamo convinti, che una banca popolare e del territorio abbia ancora una grande rilevanza".

Proprio sul territorio, infatti, è stato stanziato il credito tra prestiti e mutui. "Nel totale di 711,7 milioni, che fotografa la situazione attuale, si ritrovano circa 51 milioni di euro di crediti erogati dal 1° Gennaio a oggi - ha concluso Ciabatti - finanziamenti che riguardano prevalentemente le famiglie, mentre le imprese sono più ferme anche perché, durante il periodo del Covid, sono state messe in campo numerose risorse da parte del Governo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Indagini lampo dopo l'aggressione avvenuta nel centro storico. I carabinieri hanno arrestato il presunto accoltellatore, accusato di tentato omicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Politica