Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:12 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Variante Omicron, Johnson: «Tampone molecolare e autoisolamento per chi entra in Gran Bretagna»

Attualità lunedì 16 marzo 2020 ore 18:50

Gara di solidarietà in favore degli ospedali

Foto di repertorio

Cittadini, imprenditori ed enti hanno deciso di donare fondi per potenziare gli ospedali di Pisa, Livorno, Cecina, Piombino, Portoferraio e Grosseto



PIOMBINO — Prosegue l'ondata di solidarietà e il numero di donazioni a sostegno degli ospedali del territorio. Dopo la donazione di 10mila euro da parte di un imprenditore di Venturina e del successo della raccolta fondi avviata da un medico del reparto di Terapia intensiva dell'ospedale Villamarina di Piombino, lo Spi-Cgil provincia di Livorno insieme a tutte le leghe territoriali ha effettuato un bonifico di mille euro in favore dell'Asl Toscana Nord Ovest. "La somma raccolta - fanno sapere in una nota - è destinata agli ospedali di Livorno, Cecina, Piombino e Portoferraio. Il nostro rappresenta solo un piccolo gesto di solidarietà: la speranza è che tante altre realtà del territorio facciano altrettanto". Mille euro donati anche dalla Filctem-Cgil provincia di Livorno "contributo per dimostrare la nostra vicinanza a tutte le lavoratrici e ai lavoratori impegnati nella battaglia quotidiana contro il Covid-19. Vogliamo ringraziare pubblicamente tutto il personale dell'Asl per la grande professionalità e il grande senso del dovere che sta dimostrando in questo momento così delicato. La Filctem-Cgil è al vostro fianco".

E infatti anche realtà del nostro territorio stanno contribuendo concretamente. La Banca di Castagneto Carducci ha decido di intervenire economicamente con donazioni a favore degli ospedali delle aree in cui la banca opera al fine di reperire apparati medicali per i malati ed attrezzature per il personale. "Vengono donati 10mila euro ad ognuno degli ospedali di Pisa, Livorno, Cecina, Piombino, Portoferraio e Grosseto per un totale di 60mila euro. - hanno riferito in una nota - L’iniziativa rientra nel ruolo istituzionale di una banca locale e dei suoi regolamenti, ma ancor più desideriamo intervenire in aiuto del territorio durante questo periodo così difficile sostenendo le strutture ospedaliere che stanno operando così bene durante questa emergenza sanitaria".

La gara di solidarietà abbraccia tutte le aree dell'Azienda Usl Toscana Nord Ovest. L’Azienda ringrazia le ditte versiliesi Moveco, Pool Ecologica, Biagi Nicola, Toscoamianto dei F.lli Recchia, che operano tutte nel settore della bonifica da amianto che, tramite l’unità funzionale di Prevenzione, Igiene e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, zona Versilia, hanno fatto avere al check point dell’ospedale Versilia alcune mascherine e tute monouso, che si sono andate ad aggiungere ad altro materiale dello stesso tipo già messo a disposizione dalla stessa unità funzionale.

Grazie anche ai Lions Zona G (Lc Antiche Valli, Lc Garfagnana, Lc Lucca Host, Lc Lucca Le Mura, Lc Pescia, Lc Pietrasanta Versilia Storica) insieme a Onlus Amo dell'Amore, un ecografo polmonare portatile a tre sonde arriverà all’ospedale San Luca che aiuterà i sanitari a fornire diagnosi più rapide ed efficaci per molti pazienti che sono ricoverati. La scelta dell’ecografo è stata concordata con i professionisti dell’Azienda.

Anche le farmacie Checcia/Contucci di Lucca, Novelli di Ponte San Pietro, SS.Annunziata di Segromigno Monte e Biagi di San Leonardo in Treponzio hanno donato mascherine, guanti, gel disinfettanti agli operatori del San Luca.

Un ringraziamento va inoltre alle Industrie Cartarie Tranchetti Spa di Diecimo, comune Borgo a Mozzano, che hanno donato al presidio ospedaliero della Valle del Serchio 150 mascherine filtranti per gli operatori. Grazie anche ad un gruppo di giovani della provincia di Massa Carrara, che hanno raccolto circa 2000 euro con i quali hanno acquistato e subito consegnato (vedi due foto allegate) 125 tute, 50 occhiali protettivi, 10.000 guanti, 300 calzari e 30 visiere.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ferito un giovane di 23 anni, che per i traumi riportati è stato trasportato all'ospedale di Cisanello in codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Lida Chiavacci Ved. Ginesti

Giovedì 25 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca