Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:33 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 22 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mustafa è in Italia, il bambino simbolo della guerra in Siria arrivato a Roma

Attualità domenica 20 giugno 2021 ore 09:37

Bocca di Serchio è cardioprotetta

La cerimonia per l'installazione del Dae

Un defibrillatore ha trovato posto alla Casina dei Pescatori. L'apparecchio Dae è stato donato all’Associazione dei Fruitori dall'Ente Parco



VECCHIANO — Una piccola ma significativa cerimonia quella che si è svolta venerdì 18 Giugno a Bocca di Serchio, organizzata a cura dell’Associazione Fruitori di Bocca di Serchio, con l’installazione di un defibrillatore all'esterno della Casina dei Pescatori, donato dall’Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli. 

Contestualmente sono state issate anche le bandiere del Parco e di Bocca di Serchio, su questo lembo di territorio che unisce le bellezze naturali e due comunità, quella vecchianese e quella di sangiulianese. 

"Abbiamo dunque dato il benvenuto alla stagione estiva, già ben avviata - ha commentato il sindaco di Vecchiano, Massimiliano Angori -, con questo piccolo evento a cui hanno preso parte anche l’Assessora alle Politiche del Volontariato e all’Ambiente Mina Canarini e l’Assessore del Comune di San Giuliano Terme, Gabriele Meucci, oltre al sottoscritto, e naturalmente tutti i componenti dell’Associazione dei Fruitori che ringraziamo, a cominciare dal Presidente Davide Salvadori”.

“Una iniziativa utile a ricordare anche l’importantissimo ruolo del volontariato, in una sinergia continua con le nostre istituzioni, resa ancor più evidente ed indispensabile dall’emergenza sanitaria che ancora stiamo vivendo - ha sottolineato l’assessora Mina Canarini -. Una collaborazione che, su questa porzione di territorio e a cura della stessa Associazione dei Fruitori di Bocca di Serchio, non si esaurisce certamente con la gestione di un apparecchio salvavita seppure fondamentale come il defibrillatore, ma portata avanti nel tempo e anche nei mesi primaverili e invernali, finalizzata alla costante salvaguardia ambientale di questa zona”.

“La pandemia ha dimostrato, se mai ce ne fosse bisogno, la valenza e l’essenzialità della salute umana, e quanto sia necessario agire per proteggere questo bene così prezioso - queste le parole dell'assessore Gabriele Meucci -. In tale contesto, apparecchi come i defibrillatori automatici, anche in base a recenti studi scientifici, si sono dimostrati essere imprescindibili per il salvataggio di vite umane. Ecco perché l’Associazione dei Fruitori di Bocca di Serchio, nel farsi carico della gestione di questo apparecchio, merita un plauso, nel suo svolgere pienamente un servizio a beneficio dei cittadini di entrambe le nostre comunità”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ore di apprensione e ricerche per la scomparsa di un dipendente pubblico che non ha fatto ritorno a casa. In campo anche le unità cinofile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità