QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 22 gennaio 2020

Cronaca mercoledì 18 settembre 2019 ore 14:17

Nove colpi in cinque mesi

I furti sono avvenuti tra novembre 2018 e marzo 2019 tra Viareggio, Massarosa, Pisa e Livorno. Scattate tre misure cautelari



MASSAROSA — Furto aggravato, anche in concorso, è l’accusa rivolta a vario titolo a tre uomini di 24, 27 e 37 anni, arrestati a conclusione di una complessa e articolata attività investigativa condotta dai carabinieri della Stazione di Massarosa a seguito di numerosi episodi di furto avvenuti tra novembre 2018 e marzo 2019 tra Viareggio, Massarosa, Pisa e Livorno. Nei confronti dei tre, infatti, la Procura della Repubblica di Lucca, concordando con le risultanze investigative dei carabinieri, ha richiesto ed ottenuto un’ordinanza di applicazione di misura cautelare firmata dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Lucca. Per due di loro si sono aperte le porte del carcere. Il terzo è ai domiciliari.

In tutto sono nove gli episodi di furto ricostruiti dai Carabinieri nel corso delle indagini ed addebitati a vario titolo agli indagati. In particolare, quello messo a segno quello in un negozio di biciclette a Massarosa, dove avevano asportato una bicicletta elettrica del valore di 2mila euro, un furto di un'auto poi ritrovata a Pisa e sei furti in auto tra Massarosa, Pisa e Livorno. 



Tag

Bologna, Salvini al Pilastro citofona a un famiglia tunisina: «Dicono che spacciate»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Lavoro