Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 03 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
L'accorato appello di Ornela: «Contratti di lavoro da 750 euro? Uno schiaffo. Smettiamo di accettare paghe da fame»

Attualità lunedì 01 settembre 2014 ore 15:35

​Viale D'Annunzio, al via l’operazione sicurezza

Inizia stanotte il taglio dei platani malati sulla strada. Viabilità alternativa da via Livornese



PISA — L’estate è ormai passata ed è tempo di mettere in sicurezza viale D’Annunzio. Prenderà il via questa notte, lunedì primo settembre, il taglio degli 80 platani affetti dal cancro colorato che, se non abbattuti, rappresentano un rischio per i veicoli in transito.

In questa settimana recisi i primi 23 alberi nel tratto del viale compreso tra il ponte del Cep e San Piero a Grado. Il taglio verrà compiuto dalle 20,30 fino alle 6,30 del mattino successivo.

“Il tratto del viale D’Annunzio interessato dai lavori sarà transennato e i varchi verranno presidiati da agenti delle polizie provinciale e municipale – ha annunciato l’amministrazione provinciale in una nota – contestualmente, sarà predisposta e installata l’apposita segnaletica di avviso di chiusura parziale della strada e di indirizzo dei veicoli verso le viabilità alternative da e verso il litorale: via Livornese, via Bigattiera e via Pisorno”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La somma stanziata dal Comune sarà distribuita tra le beneficiarie sotto forma di contributo per l'acquisto di prodotti per l'igiene femminile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca