Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:21 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, la scheda chiusa in un sacchetto: ecco come votano i parlamentari che hanno il Covid

Cultura giovedì 23 ottobre 2014 ore 19:30

Punzo racconta la Compagnia della Fortezza

Alla Normale una conferenza in attesa dello spettacolo Santo Genet che sarà al Teatro Verdi l'8 ed il 9 novembre: un omaggio ai detenuti-attori



PISA — 'VERSO GENET avvicinamento allo spettacolo della Compagnia della Fortezza'. E' un vero e proprio omaggio quello della città di Pisa
alla Compagnia di detenuti-attori del carcere di Volterra, con un progetto monografico in cui la città della Torre dedica attenzione al progetto che Armando Punzo porta avanti da anni. Iniziative editoriali, laboratori nelle scuole superiori, due mostre fotografiche, un incontro nel carcere Don Bosco sono gli appuntamenti che precedono lo spettacolo della Compagnia 'Santo Genet', in programma al Teatro Verdi l'8 e il 9 novembre.

Domani, 24 ottobre alle ore 16 nell'ambito di queste iniziative, Armando Punzo sarà alla Scuola Normale Superiore di Pisa per una conferenza sulla Compagnia della Fortezza. Racconterà la sua esperienza e di come sia riuscito a trasformare i detenuti del carcere di Volterra in una delle più apprezzate realtà teatrali europee. Con la sua Compagnia l'attore, drammaturgo e regista si è aggiudicato quattro premi Ubu, gli oscar italiani del teatro.
'La Compagnia della Fortezza - Storia di un'utopia realizzata' è il titolo della conferenza che si terrà nella Sala Azzurra ed alla quale parteciperà la docente di discipline dello spettacolo dell'Università di Pisa, Anna Barsotti.

La Compagnia della Fortezza nasce come progetto di Laboratorio Teatrale nella Casa di Reclusione di Volterra nell'agosto del 1988, a cura di Carte Blanche e con la direzione di Punzo. Poche ore di laboratorio crescono esponenzialmente fin da subito fino a diventare una Compagnia che produce in media uno spettacolo all'anno che viene portato anche fuori dalle mura del carcere, con permessi speciali rilasciati ai detenuti. Spettacoli che, al pari dell'impegno profuso dagli attori, sono stati insigniti di premi tra i più ambiti nel mondo del teatro e continuano a riscuotere consensi tra addetti ai lavori, pubblico e operatori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, di Viareggio, era in bici con il marito lungo l'Aurelia ed è stata ricoverata in gravi condizioni. E' caccia all'automobilista pirata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità