QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 13°23° 
Domani 11°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 19 settembre 2019

Cronaca domenica 20 settembre 2015 ore 23:20

Si cerca l'auto coinvolta nell'incidente mortale

Ha perso la vita Andrea Tani. A soli 56 anni lascia la moglie e due figlie. Resta da chiarire la dinamica del sinistro



MONTECATINI VAL DI CECINA — Un uomo molto conosciuto e amato non solo dalla sua famiglia e a Saline di Volterra dove viveva, ma in tutta la Val di Cecina per i suoi impegni nel sociale e nel lavoro. Un tragico e fatale incidente sul quale grava anche una triste ombra di un'auto forse coinvolta che si è allontanata dopo lo schianto. Andrea Tani, classe 1959, ha trovato la morte questo pomeriggio alla rotatoria sulla sr 68, nei pressi del locale La Baracchina di Ponteginori.

L'INCIDENTE. Intorno alle 17,30 il 56enne stava percorrendo la strada a bordo del suo scooter. In mezzo alla rotonda all'uscita del paese di Ponteginori in direzione Saline, uno schianto fortissimo. Andrea è riverso a terra, il casco sfilato dalla testa, lo scooter lontano alcuni metri. Viene soccorso da un automobilista di passaggio che chiama subito il 118. Arriva l'ambulanza, poi anche l'elisoccorso Pegaso, ma purtroppo per Andrea non c'è stato nulla da fare. I forti traumi riportati, probabilmente, lo hanno portato alla morte
Una dinamica tutta da chiarire perchè sarebbe coinvolta nell'incidente una Fiat Grande Punto di colore grigio scuro che si è fermata dopo l'incidente e poi è ripartita, come hanno riferito alcuni testimoni. I carabinieri, che si sono occupati dei rilievi, stanno cercando quella Punto e il suo autista. E dovranno ricostruire quegli attimi che hanno portato alla morte di Andrea.

L'ipotesi più plausibile, secondo le prime sommarie informazioni, è che la Grande Punto abbia imboccato la rotatoria contromano e trovato Andrea che procedeva in senso opposto. Alcuni avrebbero visto la vettura allontanarsi poi dalla zona dell'incidente mentre venivano prestati i primissimi soccorsi a Tani, ma non vi sarebbero testimoni oculari che hanno assistito direttamente all'impatto. 
Non si esclude, quindi, che l'auto possa aver urtato lo scooter o che Andrea sia caduto per la manovra azzardata del conducente della Punto. Anche se al momento non è possibile ricostruire esattamente cosa sia accaduto.
La salma è stata trasportata all'istituto di medicina legale di Pisa per essere sottoposta all'esame autoptico.

UNA VITA SPEZZATA. Andrea abitava a Saline di Volterra. Lascia la moglie, Catia Bigazzi ex consigliere comunale a Volterra, e due figlie.
Tani era dipendente della Usl 5 di Pisa e lavorava alla farmacia ospedaliera dell'ospedale di Volterra.
L'uomo era molto conosciuto in tutta la zona non solo per il suo lavoro. Grande appassionato di sport, era attivo nell'associazione sportiva di Saline di Volterra ed era stato mister di tanti giovani calciatori, anche a Pomarance.
Presentava volontariato anche alla Misericordia di Saline. Molti lo ricordano con grande affetto in tutta la valdicecina per il suo amore per lo sport e per la sua persona.
Una morte assurda che ha gettato nel dolore familiari, amici, colleghi e conoscenti di Andrea.



Tag

Pd, Marcucci: «Scelta di Renzi sbagliata, io resto e metto a disposizione mio ruolo capogruppo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica