QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 19°20° 
Domani 19°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 22 settembre 2019

Cronaca venerdì 25 aprile 2014 ore 13:10

A Tirrenia restano i carabinieri

Sorveglianza da aumentare con l'arrivo dell'estate. Dal 15 giugno parte il protocollo che prevede l'aiuto dei vigili del fuoco



PISA — Dopo Pontedera e Volterra, ieri il Comitato dell’ordine e della sicurezza pubblica si è incontrato all’Istituto Comprensivo Niccolò Pisano a Marina di Pisa.

In apertura della riunione il Prefetto ha reso noto di poter finalmente confermare che il presidio dell’Arma dei Carabinieri resterà a Tirrenia.

Negli ultimi giorni sono state infatti superate alcune difficoltà amministrative ed è stato firmato il contratto per la nuova sede in via Pisorno, dove a breve si potrà trasferire la stazione.

Il Prefetto ha poi premesso che, con l’approssimarsi della stagione estiva, si ripropone il problema della sicurezza lungo il litorale pisano, nel tratto da Tirrenia a Marina di Vecchiano, per il quale si rende necessario effettuare una tempestiva e puntuale pianificazione delle misure a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, necessarie per un prevedibile ed auspicabile massiccio flusso turistico nelle località interessate.

Al riguardo ha precisato che la richiesta di tenere la riunione del Comitato a Marina di Pisa era giunta dal vicesindaco di Pisa Paolo Ghezzi, con delega al litorale pisano, aggiungendo che, in quest’ultimo periodo, sono pervenute ulteriori richieste di incontro anche da parte delle Associazioni di categoria, oltre ad alcune segnalazioni di disagio dai residenti del litorale.

Ghezzi sottolinea la necessità di una adeguata risposta alle aspettative della comunità, anche con la rimodulazione dei servizi di prevenzione e repressione già in atto, con azioni mirate a contrastare ogni forma di illegalità diffusa, con particolare riguardo ai reati c.d. predatori come i furti in appartamento.

Nel mese di aprile ha inoltre effettuato personalmente una serie di sopralluoghi sul litorale con tutte le aziende che erogano servizi per attuare una serie di azioni antidegrado.

Negli ultimi 20 giorni sono stati oltre 150 gli interventi effettuati (segnaletica orizzontale e verticale, rimozione di cartelli obsoleti o pali isolati, sostituzione griglie, tagli del verde)

Informa, altresì, che dal 15 giugno al 15 settembre il Comune attiverà il Protocollo di sorveglianza, sottoposto al vaglio della Capitaneria di Porto, sulle spiagge di Ghiaia e dalla foce dell’Arno fino allo stabilimento balneare Stella Polare, attraverso specifiche convenzioni onerose con i Vigili del Fuoco.

Il Prefetto ha richiamato quindi l’attenzione sull’importanza di predisporre ogni misura idonea a garantire la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica ed a prevenire ogni possibile turbativa, sia incrementando la visibilità delle Forze di Polizia, per una maggiore percezione di sicurezza, che coinvolgendo tutte le maglie della rete della sicurezza.

Sul punto ha reso noto che nella mattinata è stato firmato in Prefettura un Protocollo d’intesa, denominato “Mille occhi sulla città”, finalizzato a sviluppare un sistema sinergico tra iniziative pubbliche e private, nella cornice della sussidiarietà e della complementarietà, valorizzando i compiti di osservazione delle guardie particolari giurate.

A conclusione della riunione, in particolare, il Prefetto ha condiviso con le Forze di Polizia la necessità di intensificare le misure per il controllo della mobilità e della sicurezza stradale, il contrasto dell’abusivismo commerciale e l’effettuazione di verifiche amministrative, anche in relazione all’organizzazione di intrattenimenti non autorizzati, oltre a quelle finalizzate al contrasto dei reati di criminalità diffusa, spaccio e di ogni forma intollerante di vandalismo e di disturbo della quiete pubblica, con particolare attenzione all’area di Tirrenia e di Marina di Pisa.

Ha condiviso altresì la necessità che vengano disposti specifici servizi di vigilanza estiva, che saranno intensificati nelle giornate notoriamente più critiche anche con l’eventuale utilizzazione di ulteriore personale a supporto.

Ha reso noto inoltre che, al fine di elevare gli standard di sicurezza a garanzia di una maggiore efficacia delle attività di prevenzione, saranno potenziati i servizi di vigilanza e soccorso durante il periodo estivo, grazie alla sottoscrizione di convenzioni tematiche tra Prefettura e Comando provinciale dei Vigili del Fuoco con i Comuni di Pisa e di Vecchiano.

Alla riunione hanno partecipato il Vice Sindaco del Comune di Pisa Paolo Ghezzi, il Sindaco del Comune di Vecchiano Giancarlo Lunardi, l’Assessore alle Attività economiche della Provincia di Pisa Graziano Turini, il Questore di Pisa Gianfranco Bernabei, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Pisa Andrea Brancadoro, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Pisa Marcello Montella, il Vice Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Pisa Monica Flamini, il Vice Comandante Provinciale Vigili del Fuoco Antonio Esposito e Gregorio De Falco, Capitano di Fregata della Capitaneria di Porto di Livorno.

Hanno partecipato inoltre Annalisa Bomba, Presidente della Circoscrizione 1 del Comune di Pisa; il titolare dell’ufficio Locale Marittimo di Marina di Pisa, Capo di 1^ Cl. Gennaro Melluso; l’ing. Michele Aiello, dirigente del Comune di Pisa; la dott.ssa Paola Angeli, dirigente del Comune di Vecchiano; il Comandante della Polizia Municipale di Pisa Massimo Bortoluzzi; il dott. Marcello Carrara, Comandante Polizia Municipale del Comune di Vecchiano; il sig. Antonio Giuntini dell’Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli; il dott. Giuseppe Cecchi, Direttore della Società della Salute Zona Pisana; il dott. Paolo Tognarelli, responsabile 118 di Pontedera; il sig. Antonio Cerrai, Presidente della Croce Rossa Italiana di Pisa; il sig. Giulio Garzella della Confesercenti di Pisa; il sig. Alessandro Cordoni, della Confesercenti litorale pisano; il sig. Fabrizio Fontani, Presidente Confcommercio litorale pisano; il sig. Francesco Voltini, Presidente Confalberghi; il sig. Alessandro Trolese per l’Associazione italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo; la Coordinatrice Litorale Pisano Confcommercio Pisa, sig.ra Fontanelli Donatella; il Presidente del Sindacato Italiano Balneari di Confcommercio, sig. Fontani Enrico; il Presidente Vivere Pisa, sig. Nardi Maurizio; il sig. Aldo Cavalli per la Pubblica Assistenza di Pisa e il sig. Antonio Veronese, Presidente della Confesercenti area Toscana Nord.



Tag

«Grazie al mio staff perché non è facile sopportarmi...», e Meloni scoppia a ridere

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità