Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA11°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità mercoledì 07 gennaio 2015 ore 19:25

Aeroporto: intensificati i controlli

​La sicurezza antiterrorismo è stata innalzata in tutto il Paese. Il Corpo guardie di città sorveglierà il Galilei insieme alle forze dell'ordine



PISA — La sicurezza antiterrorismo è stata innalzata in tutto il Paese e, anche all’aeroporto di Pisa, da oggi è aumentata la vigilanza da parte delle forze dell’ordine ma anche del Corpo guardie di città che avrà alcune unità impegnate giorno e notte. 

Dopo l'attacco terroristico a Parigi alla redazione del giornale satirico Charlie Hebdo, il Ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha convocato oggi pomeriggio alle 16,30, al Dipartimento di Pubblica Sicurezza, il Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo composto da tutti gli esperti di antiterrorismo delle Forze dell'Ordine e dell'Intelligence che ha esaminato con grande attenzione la minaccia terroristica alla luce dell'attacco avvenuto oggi nella capitale francese.

"L'attenzione è stata sollevata sugli aeroporti e sulle stazioni- spiegano dal Corpo guardie di città stazioni- perché il pericolo è la capacità di attacco che può arrivare sia dai cosiddetti lupi solitari, sia da gruppi organizzati. Analisti dell’Antiterrorismo e 007 ripetono che non ci sono segnalazioni specifiche riguardo a particolari situazioni di rischio, ma il pericolo riguarda ormai la capacità di attacco che - come dimostra proprio quanto accaduto a Parigi - può arrivare sia dai cosiddetti lupi solitari, sia da gruppi organizzati". 

La strategia di prevenzione che si applica in questi casi prevede l’aumento immediato dei controlli negli aeroporti e nelle stazioni, la verifica di tutti quegli ambienti di aggregazione che potrebbero fornire coperture, ma anche l’intensificarsi dei contatti di intelligence tra Stati alleati. Quindi da oggi fino a nuove disposizioni anche gli uomini del Corpo guardie di città vigileranno l’Aeroporto Internazionale di Pisa a supporto delle forze dell’ordine controllando, in particolare durante le operazioni di chiusura ed apertura dell’Aerostazione, che nessuno rimanga all’interno degli uffici, delle toilette, dei negozi, delle aree check-in, ma anche nei parcheggi multipiano, nel Cargo Village, nello stabile degli autonoleggi e nelle zone limitrofe all’Aeroporto, segnalando ogni situazione degna di nota alla polizia di frontiera.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un servizio da anni sperato e invocato dai residenti del litorale. Il cantiere, partito in questi giorni, dovrebbe durare 6 mesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Politica

Attualità

Sport