Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA16°22°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, c'è una novità e un solo vincitore: ora è il tempo della responsabilità

Attualità mercoledì 04 maggio 2022 ore 09:03

Ambiente e animali, Pisa recluta il Nogra

Le guardie volontarie collaboreranno con la polizia municipale nelle attività di osservazione e salvaguardia del territorio



PISA — Il Comune di Pisa si affida al Nucleo operativo guardia rurale ausiliaria (Nogra) per collaborare con la polizia municipale nelle attività di osservazione e salvaguardia del territorio. Una collaborazione sancita dalla convenzione annuale firmata ieri a palazzo Gambacorti tra il Comune e l’associazione di volontariato.

"La convenzione firmata oggi – sottolinea l’assessore alla legalità, Giovanna Bonanno – sancisce una importante collaborazione tra la nostra polizia municipale e il Nogra per attività di salvaguardia, osservazione e tutela dell’ambiente, ma anche per contribuire ad una maggiore diffusione di una cultura del rispetto dell’ambiente, del territorio e del decoro urbano. L’accordo rientra nell’ambito della cosiddetta sicurezza integrata che consente alle amministrazioni comunali di avvalersi, in aggiunta al lavoro degli agenti, della fondamentale attività delle associazioni di volontariato per pervenire ad ottimali livelli di civile convivenza, migliorando così la qualità della vita dei nostri cittadini. Ringrazio il comandante della municipale Alberto Messerini, il coordinatore provinciale del Nogra Michele Mennucci, e il consigliere comunale Alessandro Bargagna per aver promosso l’iniziativa".

"L’amministrazione comunale da sola non può arrivare dappertutto – commenta l’assessore all’ambiente Filippo Bedini - Ben venga quindi questo accordo che consente, con il fondamentale supporto di associazioni come il Nogra, di moltiplicare gli sforzi e l’attenzione per la salvaguardia del territorio, grazie anche alla passione dei volontari che avranno compiti di osservazione, segnalazione, informazione e assistenza rispetto a materie ambientali, di tutela degli animali e di decoro urbano, che è uno dei capisaldi su cui la nostra amministrazione ha lavorato fin dall’inizio del proprio mandato".

"Questa convenzione – dichiara il comandante della polizia municipale Alberto Messerini - si inserisce all'interno di quella che è ormai una tradizione della polizia municipale di Pisa, che è quella di collaborare con le associazioni di volontariato, con le associazioni dei cittadini presenti sul territorio, per aumentare il livello di sicurezza partecipata che è richiesto dalla normativa, ma anche e sempre più spesso, dagli stessi cittadini".

"La nostra associazione – dichiara il coordinatore provinciale del Nogra Michele Mennucci - è impegnata già da molti anni sul territorio. Adesso con la firma della convenzione di oggi, il Comune di Pisa ha voluto regolarizzare la nostra presenza e le nostre attività di controllo in materia di protezione degli animali e salvaguardia ambientale. Oltre ai controlli che effettuiamo regolarmente, interverremo in tutti i casi in cui ci sono segnalazioni da parte di cittadini o della polizia municipale. La nostra associazione si basa sul lavoro volontario e conta 30 volontari, tra cui 21 guardie zoofile, 9 operatori e 4 mezzi a disposizione, tra cui un’ambulanza veterinaria".

Grazie all’accordo i volontari dell’associazione, rispettando le disposizioni impartite di volta in volta dalla polizia municipale, potranno realizzare “attività di osservazione, promozione, salvaguardia, segnalazione, nel centro storico cittadino, nei parchi e giardini pubblici, nelle aree di sgambamento cani, nei pressi delle scuole e di altri luoghi pubblici di interesse e, in genere, nel territorio del Comune di Pisa, anche nell'ambito di iniziative e manifestazioni aventi rilevanza pubblica”. In particolare l'associazione fornirà attività di ausilio presso parchi dei giardini pubblici, aree dunali e litorale, aree di sgambamento per cani, etc. sia al fine di osservare e segnalare il mancato rispetto dei regolamenti e delle ordinanze del Comune di Pisa in materia di tutela degli animali sia per promuovere la diffusione di comportamenti rispettosi del territorio, del patrimonio e dell'ambiente.

Nel dettaglio saranno demandate ai volontari:

Attività di osservazione e segnalazione in materia di decoro urbano e aspetti di rilevanza ambientale; attività di informazione ed assistenza rivolte al cittadini, nonché di promozione all'educazione alla legalità e ad una civile convivenza; attività di contrasto al comportamenti di abbandono di animali, ausilio negli interventi di cattura cani vaganti con accompagnamento al canile convenzionato e conseguente attività finalizzata al rintraccio del legittimo proprietario o di persone cui affidare l'animale; attività di accertamento e sanzionamento di illeciti amministrativi previsti dal regolamento comunale per la tutela degli animali (ad esempio: la mancata raccolta delle delezioni canine e il mancato utilizzo del guinzaglio in aree pubbliche) e dagli altri regolamenti e ordinanze del Comune in materia zoofila.

In occasione di manifestazioni ed eventi a rilevanza pubblica, i volontari dell'associazione potranno collaborare con il personale della polizia municipale per il presidio e la sorveglianza delle vie di accesso di esodo, senza tuttavia svolgere servizi di polizia stradale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lutto per la scomparsa di Anna Di Milia Tongiorgi, Cavaliere della Repubblica Italiana e fino al 2021 presidente dell’associazione Non più Sola
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Cronaca

Cronaca