Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:23 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Politica mercoledì 26 agosto 2015 ore 17:15

"Bene gli operatori, ma responsabilità politiche"

Dopo il sopralluogo di stamani all'ospedale, il M5S ha apprezzato il comportamento del personale ma ha criticato l'edilizia della zona



PISA — "Il nostro plauso va a loro che sono riusciti a minimizzare i danni causati da un evento atmosferico eccezionale, rimettendo in piedi quanto necessario per il loro lavoro. Indagheremo su quanto accaduto a Cisanello con la consapevolezza tuttavia che il problema centrale è più diffuso e legato alle scelte di edilizia ospedaliera effettuate non solo nell’ospedale pisano”. Così si esprimono i consiglieri comunali e regionali del Movimento 5 Stelle che stamattina hanno effettuato un sopralluogo nell’Ospedale di Cisanello, dopo le segnalazioni fatte dai cittadini circa le criticità emerse per il maltempo dei giorni scorsi.

“Allagamenti, black out e interruzioni di servizio verificatisi nella giornata di lunedì non sono il frutto di eventi eccezionali - dichiarano i consiglieri 5Stelle - ma mettono in luce importanti responsabilità politiche di chi ha concepito l'espansione dell'ospedale su una superficie dispersa in molteplici edifici, con una qualità edilizia che è sotto gli occhi di tutti, in una cassa di espansione della Golena d'Arno, collocando nei seminterrati di immobili costruiti su terreni alluvionali, apparecchiature e servizi sanitari da cui dipende la vita di molti pazienti. Mentre chi governa continua a preoccuparsi di tagliare nastri – continuano i 5Stelle - prosegue a Cisanello l'impermeabilizzazione del suolo di una zona già critica, con la previsione di asfaltare 3 lotti di parcheggi per un totale di 4000 posti auto, senza prendere in considerazione tecniche di realizzazione meno invasive dell'asfalto. Vogliamo una sanità che risponda alle esigenze dei cittadini e non agli interessi di lobby e comitati d'affari che mascherano, dietro a costosi progetti faraonici, importanti interessi privati”

“Quanto successo esplicita come la sanità toscana faccia acqua da un punto di vista politico – aggiungono i consiglieri regionali Andrea Quartini e Irene Galletti - mentre i risultati positivi di cui spesso si vanta la Giunta si debbano in realtà all’intenso lavoro degli operatori".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto a Navacchio. Il motociclista, sbalzato dal mezzo, è finito prima contro il guard-rail e poi nella scarpata a bordo strada
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità