Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:10 METEO:PISA14°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità martedì 02 gennaio 2024 ore 08:30

Affitti e pacchetto scuola, risorse dal Comune

Il municipio di Calci

Stanziamento totale da 62mila euro per l'amministrazione: 50mila sono destinati ai contributi agli affitti, mentre 12mila per le spese didattiche



CALCI — A fronte del taglio da oltre 80mila euro deciso sul fondo per il contributo affitti, deciso a livello nazionale, il Comune di Calci ha deciso di stanziare 50mila euro per il sostegno all'abitare e altri 12mila euro per integrare il cosiddetto "pacchetto scuola", che conta anche su 13mila euro dalla Regione.

In questo modo, l'amministrazione di Calci ha deciso di emanare comunque il bando relativo al contributo affitti, che ha l'obiettivo di abbassare il costo del canone per famiglie in difficoltà.

"Volevamo fortemente che il 2024 cominciasse con una buona notizia per le famiglie calcesane - ha detto il sindaco Massimiliano Ghimenti - specialmente per quelle molto preoccupate dalla possibilità di non ricevere più un aiuto nel pagamento dei canoni di locazione, per effetto dell'assurda scelta di azzerare il fondo nazionale degli affitti da parte del Governo. Abbiamo stanziato una somma enorme per le nostre possibilità, posso assicurarlo, ma che ci permetterà di aiutare ben 68 nuclei familiari".

Per quanto riguarda il "pacchetto scuola", grazie all'integrazione del Comune alle risorse giunte dalla Regione, le 83 famiglie risultate beneficiarie a seguito del bando riceveranno tutte il contributo massimo previsto, ovvero 300 euro, a rimborso delle spese per l'acquisto del materiale didattico.

"Il nostro Comune aiuta le famiglie sostenendo il costo per l'acquisto dei libri relativamente alla scuola primaria - hanno detto la vicesindaca con delega al Sociale, Valentina Ricotta, e l'assessora all'Istruzione, Anna Lupetti - ma è molto importante aiutare anche le famiglie a basso reddito nel resto del percorso scolastico obbligatorio, visti gli elevati costi, peraltro in crescita, di libri e materiali. Per questo, abbiamo stanziato anche risorse comunali, al fine di garantire a tutti i beneficiari il massimo previsto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Pisamo ha provveduto alle operazioni di smantellamento e ripristino dello slargo di piazza Solferino: il manufatto era abbandonato da anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità