Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta: «Sassoli presidente? Ne parlai con lui: registrai il suo sorriso e una frase che tengo nel cuore»

Attualità sabato 24 febbraio 2018 ore 09:18

Certosa, folla per la nuova galleria dei mammiferi

Pubblico della grandi occasioni al Museo di storia naturale dell'Università di Pisa per ammirare il nuovo allestimento di due gallerie



CALCI — Dopo oltre un anno di lavoro, il Museo di storia naturale dell'Unipisa, ospitato nel complesso monumentale della Certosa di Calci, ha inaugurato ieri la nuova Galleria dei mammiferi, frutto di un lavoro di squadra che ha coinvolto tutto il personale del Museo e molti collaboratori esterni. 

Dalla fine del 2016, quando è stato firmato l'atto di donazione della Collezione Barbero al Museo, fino a oggi, le tappe sono state molte: il trasporto della collezione dal Piemonte a Calci, il restauro e lo studio degli animali, i lavori di ristrutturazione delle sale, il nuovo allestimento.

In esposizione quasi trecento esemplari, tra quelli appartenenti alla collezione storica del Museo e quelli frutto della recente acquisizione. La galleria, suddivisa in due parti, intende dare una rappresentazione sistematica della biodiversità nel mondo e dello stato di conservazione delle specie in natura. Nella prima sala, ad accogliere, il visitatore ci sono monotremi, marsupiali, bradipi, formichieri, armadilli, pangolini e carnivori, tra i quali alcuni notevoli esemplari di felidi. Il lungo corridoio della seconda sala ospita invece gli ungulati, con specie provenienti da tutti il mondo: cervi, stambecchi, mufloni e numerose antilopi africane tra cui l’Eland gigante (la più grande antilope esistente).

L’esposizione è stata realizzata anche grazie al sostegno della Fondazione Pisa. Dopo i saluti istituzionali, ieri, il nuovo allestimento è stato spiegato al pubblico da Simone Farina, prima degli interventi di Alessandro Tosi e di Spartaco Gippoliti.

Grande la soddisfazione da parte del direttore del museo, Roberto Barbuti, e del sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le positività tracciate nelle ultime 24 ore fanno salire a 67830 quelle accertate in provincia da inizio epidemia. Altri 3 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Carmen Talarico

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità