QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 novembre 2019

Cronaca martedì 25 settembre 2018 ore 14:34

Incendio, cento persone nella palestra della Pieve

In caso di necessità potranno essere utilizzate anche le case canoniche della chiesa di Tre Colli e della Pieve, la Caritas segue la situazione



CALCI — Circa un centinaio di persone evacuate dalle zone colpite dal fortissimo incendio che da questa notte imperversa sui Monti Pisani sono stati sistemate nella palestra della Pieve di Calci. 

“Abbiamo messo a disposizione anche gli spazi dell’oratorio parrocchiale: è lì che sono stati distribuiti i pasti assicurati da un catering contattato appositamente dalle istituzioni preposte” racconta monsignor Antonio Cecconi, parroco di Calci che sta seguendo l’evoluzione della situazione fin da questa notte. 

“Siamo in contatto costante con l’amministrazione comunale, il Gruppo Volontari Anticendio e la Misericordia – racconta -: l’incendio è effettivamente di grande portata, ma per il momento la macchina dell’emergenza sta funzionando. La Protezione Civile ci ha spiegato che molto probabilmente le persone evacuate non potranno fare ritorno a casa questa notte– dice il sacerdote -: così abbiamo già comunicato che sono a disposizione anche la casa canonica della chiesa di Tre Colli, che conta quattro posti letto, e anche quella della Pieve dei Santi Giovanni e Ermolao dove abbiamo altri tre posti: nel caso servissero, possono essere utilizzati”.

Sta seguendo l’emergenza anche il direttore della Caritas diocesana don Emanuele Morelli: “Siamo in contatto con la parrocchia e con le autorità locali – dice -: qualora emergessero richieste d’aiuto specifiche, lo faremo sapere prontamente”.

 Anche le Misericordie della Toscana sono in campo, già dalla notte scorsa, con oltre 70 volontari per fronteggiare lo spaventoso incendio sul monte Serra e le sue conseguenze. In prima linea, ovviamente, la Misericordia di Calci e l’associazione delle Misericordie pisane, che hanno saputo rispondere prontamente e in modo efficiente all’emergenza.

Al momento sono in azione nelle operazioni di spegnimento 14 squadre (ciascuna composta di 2/3 volontari) dell’antincendio boschivo e 4 squadre di supporto logistico all’antincendio, provenienti dalla provincia di Pisa e dal resto della Toscana.

La Misericordia di Calci sta gestendo in prima persona da questa notte l’accoglienza delle famiglie evacuate nel palasport di Calci, con l’ausilio anche di altre squadre di volontari dalle Misericordie del Pisano e di 2 ambulanze e un pulmino per il trasporto persone inviati dalle Federazione regionale delle Misericordie.

Entro fine pomeriggio sarà completato l'avvicendamento dei volontari in azione dalla notte scorsa, che sono già stati o saranno rilevati nelle prossime ore da altre squadre in arrivo da tutta la Toscana.

Il presidente della Federazione regionale, Alberto Corsinovi, ha seguito fin dalle prime ore di stamani l'intervento dalla sala operativa delle Misericordie toscane, a Pistoia. Mentre il Direttore di Federazione regionale, Gianluca Staderini è da stamani sul posto a Calci.

Intanto Acque SpA comunica che a causa dei danni all’infrastruttura idrica provocati dall’incendio sul Monte Serra, tuttora in corso, oggi martedì 25 settembre, si stanno verificando abbassamenti di pressione e mancanze d’acqua a Montemagno nel Comune di Calci. L’interruzione idrica interessa anche le località Ronchi, Spariti e Fontana Diana.

"Al momento i nostri tecnici non possono intervenire per ragioni di sicurezza. Non appena l’area tornerà agibile, si recheranno sul posto per verificare l’entità dei guasti e programmare gli interventi di riparazione. Fino ad allora, non sarà possibile stabilire il momento del ripristino del servizio. Seguiranno aggiornamenti nel corso delle prossime ore", spiega Acque.

Per limitare i disagi alle utenze, a breve sarà posizionata un’autobotte per il rifornimento idrico sostitutivo al parcheggio scambiatore dei pullman a Montemagno.

Acque informa che per ogni ulteriore chiarimento o aggiornamento è possibile contattare il numero verde 800 983 389.

Incendio monti pisani vista uliveto terme - Jonathan Bruschi - Pubblicato il 25 set 2018
Calci Pisa incendio - Gastone76 - Pubblicato il 25 set 2018


Tag

Maltempo, nubifragio sul litorale romano: mareggiata a Santa Marinella

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Sport

Cronaca