Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PISA20°29°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli

Attualità domenica 30 ottobre 2022 ore 11:03

Aumenta il budget contro la povertà educativa

Via alle domande per l’erogazione di contributi economici alle famiglie. Per presentarle c'è tempo fino all'11 Novembre



CASCINA — Il Comune rinnova l'erogazione dei contributi economici per il contrasto alla povertà educativa e aumenta il budget dedicato a questa misura. Ad annunciarlo, per mezzo di una nota, è l'ente di corso Matteotti.

"Il Comune di Cascina - si legge- ha lanciato l’avviso pubblico per l’erogazione di contributi economici alle famiglie per il contrasto alla povertà educativa per l’anno 2022.  Sono ammesse al rimborso le spese sostenute per la frequenza dei figli minori (di età compresa tra 0 e 17 anni) alle attività dei centri estivi, dei servizi socio-educativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa, per il periodo che va dal 1 Giugno al 30 Novembre 2022".

“Per il secondo anno consecutivo, facciamo uscire questa misura destinata alle famiglie per il contrasto alla povertà educativa – sottolineano le assessore Giulia Guainai, sociale, e Francesca Mori, sport –. Già lo scorso anno ci fu un buon riscontro, per cui abbiamo deciso di aumentare il budget da destinare a questa misura. Dopo il bando sui contributi allo sport, l’amministrazione continua a mostrare una particolare attenzione ai minori che hanno bisogno di socializzazione, svago e di sviluppare competenze ed abilità”.

Le domande, in carta semplice e compilate sull’apposita modulistica scaricabile all’indirizzo https://www.comune.cascina.pi.it/it/page/attivita-e-iniziative-di-sostegno, possono essere presentate fino alle 12,30 dell’11 novembre 2022, mediante posta certificata (Pec) all’indirizzo protocollo@pec.comune.cascina.pi.it o consegnata direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Cascina, Corso Matteotti 90, previo appuntamento telefonando al numero 050-719.235.

“I contributi - spiega il Comune- saranno erogati per ciascun figlio minore presente nello stesso nucleo familiare a seguito della presentazione della documentazione attestante la spesa per la frequenza ai centri estivi, dei servizi socio-educativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa. Le quote, che possono essere rideterminare per soddisfare tutte le richieste, sono definite in base alle fasce Isee: fino a 7.000 euro contributo pari al 90% della spesa sostenuta; da 7.000,01 fino a 14.000 euro contributo pari al 70%; da 14.000,01 a 21.000 euro contributo fino al 50%”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il gruppo de La Città delle Persone rivendica il progetto per il nuovo passaggio: "Ipotesi migliore di una ciclabile tortuosa e costosa"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità