Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:28 METEO:PISA20°28°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
40,5 mln di italiani in zona bianca, le regole

Attualità lunedì 08 marzo 2021 ore 12:18

Buoni spesa alimentari, richieste fino al 21 Marzo

Corso Matteotti (Cascina)

E' stato riaperto il bando per la distribuzione del sostegno economico alle famiglie in difficoltà, a seguito dell'emergenza Covid-19



CASCINA — L'amministrazione comunale ha fatto sapere che da questa mattina, e fino al 21 Marzo compreso, per i cittadini cascinesi sarà di nuovo possibile presentare domanda per l’ottenimento del buoni spesa alimentari legati all'emergenza Covid-19. Nello specifico, possono partecipare esclusivamente i nuclei familiari che non hanno presentato domanda nel primo turno (i cui termini scadevano il 3 Gennaio 2021) oppure coloro che (per omissioni o vizi di forma nell’autocertificazione) sono stati esclusi nel primo turno.

I buoni spesa alimentari sono inoltre riservati ai lavoratori dipendenti a tempo determinato che hanno perso il lavoro oppure che hanno subito una sostanziale riduzione dell’orario di lavoro; ai lavoratori autonomi e titolari di partite IVA che hanno cessato la propria attività oppure hanno dovuto sospenderla o ridurla sostanzialmente; ai lavoratori intermittenti o a chiamata che hanno subito una drastica riduzione delle chiamate; ai nuclei familiari che, pur non rientrando nelle categorie di cui sopra, siano già seguiti e in carico ai Servizi Sociali Territoriali; ai percettori di altre forme di sostegno pubblico al reddito (Reddito di Cittadinanza, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale regionale), puntualizzando che la priorità, in sede di assegnazione del contributo, verrà data alle persone che si trovano nelle tipologie previste nelle categorie precedenti.

La richiesta del bonus spesa deve essere effettuata sul sito del Comune di Cascina, dove sono presenti anche tutte le informazioni utili.

Il buono spesa è una misura “una tantum” e il suo importo varia da 150 a 450 euro, a seconda della numerosità del nucleo familiare. "Tuttavia - hanno specificato dal Municipio -, nel caso in cui le risorse disponibili fossero superiori o inferiori al fabbisogno, l’Amministrazione comunale si riserva di stabilire importi diversi, al fine di esaurire il fondo disponibile oppure di soddisfare integralmente l'elenco degli ammessi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Pisa e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Nemi Del Bravo Ved. Ceccarini

Sabato 12 Giugno 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Cronaca

Attualità

Politica