Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:21 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, il presidente della Camera Fico legge i risultati della prima giornata di votazioni

Cronaca martedì 02 marzo 2021 ore 12:09

L'ultimo saluto a Luca Giorgi

Luca Giorgi (foto da FB)

Fissato il funerale di Luca Giorgi, scomparso a 54 anni in un incidente con la moto il 23 Febbraio a Montecchiello, mentre andava al lavoro



CASCINA — Si terrà alle 15 di domani, mercoledì 3 Marzo, il rito funebre per dare addio a Luca Giorgi, scomparso tragicamente a 54 anni il 23 Febbraio a Montacchiello, mentre in sella alla sua moto si stava recando al lavoro alla concessionaria Ford BluBay di Ospedaletto. Il funerale si terrà nella chiesa della Propositura di via Palestro.

Il feretro con le spoglie di Luca Giorgi è esposto da oggi nelle cappelle del commiato della Misericordia di Cascina, presso il vecchio cimitero. Commosso e doloroso il ricordo di Luca affidato dai colleghi di lavoro.

"Nella vita - hanno scritto -, ognuno di noi ha conosciuto la più variegata umanità: persone con i più svariati profili, con le loro mille sfaccettature rimanendone sicuramente incuriositi ed al tempo stesso arricchiti. Da tutti abbiamo imparato qualcosa, nel bene e nel male, e se oggi siamo quelli che siamo lo dobbiamo certamente anche a loro.Ci sono poi coloro che hanno avuto il privilegio di conoscere persone singolari, particolari, che con la loro personalità lasciano da subito un segno indelebile negli altri. E tu, LUCA, rientravi senza dubbio alcuno tra di loro. Abbiamo avuto l’onore di conoscerti e di esserti colleghi. Riuscivi a farti rispettare, ma non tanto per il tuo ruolo importante che ricoprivi da anni all’interno dell’azienda, ma per il contenuto di ciò che esprimevi: mai autoritario, ma assolutamente autorevole..."

"Sarà IMPOSSIBILE non ricordarti ogni volta che entreremo in salone, ogni volta che ci occuperemo dei mille piccoli grandi problemi che solo TU sapevi ridurre ai minimi termini. In questi giorni terribili seguiti al tragico evento che ti ha portato via, ci sembra ancora di sentire il tuo vocione fermo e sicuro con cui ti affannavi a ricordarci di fare le mille cose di cui una concessionaria ha necessità nella quotidianità, anche se il primo a scendere in campo eri sempre tu.Per tutto questo e per tanto altro ti diciamo semplicemente GRAZIE, e ti chiediamo altresì l’ennesima cortesia: aiutaci ad andare avanti con forza, con capacità e coraggio, uniti in un fronte compatto gli uni con gli altri. Così la Tua immatura scomparsa ci sembrerà un po’ meno ingiusta. Che la terra ti sia lieve. Ciao Luca. Dai tuoi colleghi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati che fotografano l'andamento dell'epidemia nelle ultime ventiquattro ore. Altri due decessi in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità