Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Attualità mercoledì 23 dicembre 2020 ore 15:56

Mezzi dei Vigili del Fuoco donati al Senegal

I tre mezzi di soccorso antincendio sono destinati a potenziare i servizi di lotta agli incendi della città di Touba in Senegal



CASCINA — E’ partito oggi dal distaccamento di Cascina del Comando dei Vigili del Fuoco di Pisa, un carico di tre mezzi di soccorso antincendio ( si tratta di due  AutoPompaSerbatoio e di una AutoBottePompa) destinati a potenziare i servizi di lotta antincendio del città di Touba in Senegal.

"L’operazione - spiegano dal Comando -  è avvenuta in applicazione dell’accordo quadro di Cooperazione Internazionale per lo scambio reciproco di collaborazioni nell’ambito delle attività logistiche legate al soccorso pubblico, stipulato lo scorso 23 ottobre, tra il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, il Comune della città di Touba della Repubblica del Senegal, e alla conseguente stipula dell’Accordo Operativo di Cooperazione Internazionale".

Grazie all’impegno del personale operativo e amministrativo del Comando dei Vigili del Fuoco di Pisa e della Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco della Toscana, da oggi gli automezzi di soccorso destinati a continuare il servizio di soccorso alla popolazione del Senegal, sono stati portati presso il porto di Livorno dove l’Associazione Touba Ca Kanam, per conto del Comune di Touba, curerà lo svolgimento di tutte le operazioni doganali di imbarco e trasporto via mare.

Presenti alla cerimonia di consegna, oltre al Comandante dei Vigili del Fuoco di Pisa, Nicola Ciannelli, anche il Sindaco del Comune di Pontedera, Matteo Franconi, il referente dell’Associazione Touba Ca Kanam, Mouhamed Ali Ndiaye e una rappresentanza della comunità Senegalese nella Provincia di Pisa.

"Sono stato Campione d’Italia di Pugilato; per meriti sportivi sono stato nominato dalle autorità senegalesi “Ambasciatore di buona volontà per i disabili”. Per questo, riposti i guantoni, sto continuando a combattere per la solidarietà, inviando in Senegal ambulanze e ausili donati da Croce Rossa, Misericordia, Pubblica Assistenza e dagli stessi Vigili del Fuoco di Pisa.
Questa donazione mi fa particolarmente piacere: ho svolto attività di volontariato per i Vigili del Fuoco e ho avuto l'onore di combattere sul ring con lo stemma del Corpo", ha detto Ndiaye.
"Questi mezzi di soccorso, dismessi in Italia per ragioni normative, ma ancora ben funzionanti, possono essere di valido aiuto per i bisogni della popolazione e delle istituzioni senegalesi."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme è scattato quando nel complesso militare di San Piero a Grado si è udito uno sparo. L'ipotesi più accreditata è il suicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità