Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Cronaca lunedì 24 maggio 2021 ore 18:00

Ponte degradato, il sindaco lo chiude

Il ponte di via C. Menotti a ridosso dell'Arnaccio

A seguito di un sopralluogo dei vigili del fuoco, Betti ha disposto la chiusura al traffico del ponte di via Ciro Menotti, traversa dell'Arnaccio



CASCINA — Il sindaco Michelangelo Betti ha disposto la chiusura al transito veicolare e pedonale del ponte sul canale Imperiale di via Ciro Menotti - traversa della provinciale dell'Arnaccio lato Pontedera, che incrocia via Rio Pozzale e porta a Latignano -, a seguito di un sopralluogo effettuato dai vigili del fuoco

Nell'ordinanza il sindaco ordina all'ente gestore, ovvero alla Regione Toscana Direzione Difesa del Suolo e Protezione Civile – Settore Genio Civile Valdarno Inferiore sede di Pisa:

"1. di adottare, nell’immediato, tutti i necessari interventi per la messa in sicurezza del manufatto, quali: la verifica urgente e puntuale da parte di tecnico qualificato dello stato manutentivo della struttura al fine di porre in essere gli approfondimenti necessari circa la capacità portante del ponte trasmettendo alla Macrostruttura 2 Governo del Territorio del Comune di Cascina entro e non oltre 10 giorni dalla notifica del presente provvedimento idoneo accertamento;

2. di comunicare al Servizio Edilizia Privata del Comune di Cascina entro e non oltre 10 giorni dalla notifica del presente provvedimento le condizioni di transitabilità del ponte, sia sotto l’aspetto carrabile che pedonale, anche in assenza della realizzazione degli eventuali lavori di cui al seguente punto 3);

3. l’esecuzione degli eventuali lavori di messa in sicurezza delle strutture da parte di ditta specializzata, presentando, ove a seguito degli esiti della verifica di cui al precedente punto 1) risultassero necessari, alla Macrostruttura 2 Governo del Territorio del Comune di Cascina, entro e non oltre 30 giorni dalla notifica del presente provvedimento,idoneo titolo abilitativo, a firma di tecnico abilitato"

"4. di presentare, a conclusione degli interventi, alla Macrostruttura 2 Governo del Territorio del Comune di Cascina, una relazione finale, a firma di tecnico abilitato, attestante il ripristino di staticità e delle condizioni di sicurezza della struttura in oggetto".

Di seguito la segnalazione dei vigili del fuoco al Comune di Cascina.

“Da esame visivo sul posto si è preso atto che, il ponte presenta un forte e diffuso degrado superficiale, il calcestruzzo formante il copriferro delle armature in acciaio non è più presente in diverse parti della superficie, mentre in altre porzioni è in procinto di staccarsi dalla struttura. Nell’immediatezza, visto quanto sopra, si è provveduto a verificare la stabilità superficiale della struttura andando a rimuovere localmente il calcestruzzo non più saldamente fissata alla stessa. Vista la vetustà della struttura, il degrado cui è sottoposta, la tipologia e intensità di traffico veicolare cui essa è sottoposta, si ritiene necessaria la verifica urgente e puntuale da parte di tecnico qualificato dello stato manutentivo della struttura al fine di porre in essere gli approfondimenti necessari circa la capacità portante del ponte e gli eventuali lavori di messa in sicurezza delle strutture da parte di ditta specializzata".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un servizio da anni sperato e invocato dai residenti del litorale. Il cantiere, partito in questi giorni, dovrebbe durare 6 mesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca