Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:49 METEO:PISA23°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 27 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine manda in tilt l'autostrada A1: auto devastate, parabrezza sfondati e code infinite

Attualità martedì 27 ottobre 2015 ore 09:00

Cibo e vino, il petrolio pisano

Saperi e sapori costituiscono uno straordinario binomio che ha trovato spazio nella cornice del festival food and wine alla Leopolda



PISA — Un mix di sapori tradizionali e sperimentalismi culinari caratterizza i prodotti eno-gastronomici del territorio, protagonisti della quarta edizione del Pisa Food&Wine Festival. Evento che nel fine settimana ha proposto prodotti lavorati con tecniche antiche e, contemporaneamente, frutto di ricette originali e intuizioni culinarie. Alimenti innovativi come la marmellata di patate, del Podere Tognoni di Santa Maria a Monte, adatta ad abbinarsi sia col dolce sia col salato; il riso integrale con tartufo essiccato della Azienda Agricola Biologica San Luigi di Ghizzano Peccioli. Ma anche prodotti di nicchia, come quelli allo zafferano, lavorati dalla azienda Il Re dei Re che utilizza la preziosa spezia per creare creme da usare con i formaggi, pasta ma anche liquori come grappa e Sambuca.

Sessioni di show cooking a tema, laboratori di degustazioni e attività  per i bambini, finalizzate a diffondere una sana ed equilibrata alimentazione, consentiranno di conoscere e apprezzare le delizie a km 0 composte da pasta, dolci, formaggi, salumi, tartufi, olio, salse, vino, liquori, birra e caffè¨

L'ottimo risultato dell'evento, raggiunto nel 2014, con la presenza di 4000 visitatori, è stato superato dall'edizione di questo anno, che, dopo aver raggiunto un overbooking di prenotazioni per cene e degustazioni, ha contenuto a fatica, nella sala della Stazione Leopolda, le 48 aziende espositrici.

Un successo sottolineato, anche, dal Presidente della Camera di Commercio di Pisa, Valter Tamburini, e dal Sindaco , Marco Filippeschi, che, durante l'inaugurazione della kermesse, hanno ricordato la genuinità  e la bontà  dei prodotti locali, l'importanza della valorizzazione delle aziende artigianali pisane, l'interesse crescente per la riscoperta dei valori territoriali e la consapevolezza, sempre più diffusa, della necessità  di una educazione alla corretta alimentazione.

La manifestazione è stata organizzata dalla Camera di Commercio di Pisa con il supporto delle Associazioni di categoria pisane, dell'Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione Matteotti di Pisa e con il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Pisa e dell'Università  di Pisa.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo ha 23 anni e non ha dato più notizie alla famiglia da sabato scorso. E' originario di Marsala, in Sicilia ed è in Toscana dal 2017
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità