Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Proseguono gli abbattimenti sulla A24, nel tratto Roma-L'Aquila: demolito anche il viadotto Le Pastena

Politica giovedì 13 febbraio 2014 ore 19:33

Consiglio comunale distratto "dalle vicende romane"

La Direzione del Pd e le dimissioni di Letta arrivano ai consiglieri di Pisa, che non riescono a trattenere i commenti



PISA — "Credo che chi vuole commentare ciò che avviene nelle sedi romane può farlo altrove. In questo momento chi sta qui si deve occupare dei lavori del consiglio comunale". Il presidente del consiglio comunale di Pisa Ranieri Del Torto ha dovuto riprendere più volte i consiglieri oggi pomeriggio, curiosi sulle vicende romane.

Non solo perché era in corso la Direzione del Pd, ma anche perché il pisano Enrico Letta (assente alla direzione) ha annunciato l'intenzione di salire al Colle per rassegnare le sue dimissioni da presidente del consiglio dei ministri dopo che il segretario del suo partito e sindaco di Firenze Matteo Renzi ha visto approvare il documento che chiede una "fase nuova, con un nuovo esecutivo" con 136 voti a favore, 16 voti contrari e 2 astensioni.

I due centristi che muovono le sorti del Paese e del Pd, infondo, sono pur sempre due toscani. E nell'Italia dei campanili, sono anche un pisano e un fiorenino.

Con Pisa che rischia di perdere il suo presidente del consiglio e Firenze che rischia di guadagnarlo. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corteo organizzato dal comitato Porta Fiorentina e dall'associazione Sguardo di vicinato ha sfilato da via Cattaneo fino in zona stazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità