QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 8° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 14 novembre 2019

Politica martedì 15 ottobre 2019 ore 12:30

Elezioni Cascina, M5s potrebbe candidare Galletti

La consigliera regionale M5s Irene Galletti

Se il M5s correrà da solo, la consigliera regionale Irene Galletti si è resa disponibile a candidarsi a sindaco. Divisioni negli altri schieramenti



CASCINA — Si avvicinano le elezioni a Cascina e il quadro, a pochi mesi dalla consultazione anticipata a causa delle dimissioni della sindaca leghista Ceccardi eletta al Parlamento Europeo, è tuttora in evoluzione.

Partiamo dal M5s: la notizia delle ultime ore è la "Disponibilità ad accettare la candidatura a sindaco" da parte di una delle big locali del Movimento, la consigliera regionale Irene Galletti. E' infatti quasi certo che, almeno al primo turno, ognuno andrà per proprio conto ( niente alleanze M5s - Pd, dunque ) per poi vedere cosa potrà succedere in fase di ballottaggio. Quattro anni fa il M5s aveva candidato a sindaco Claudio Loconsole e aveva eletto due consiglieri ottenendo una buona performance in termini di voti. Vedremo cosa deciderà il Movimento, soprattutto quando avrà ufficializzato o meno di correre da solo od in coalizione con PD e liste civiche. 

Cascina è stato Comune amministrato dal centro sinistra per decenni. In questi mesi autorevoli esponenti del Pd ( prima tra tutti il segretario provinciale Sonetti e la consigliera regionale Nardini ) hanno richiamato all'importanza della sfida per segnare il riscatto, ovviamente mettendo in primo piano l'unità. I risultati degli appelli non sembrano però incoraggianti. Il gruppo consiliare, formato in maggioranza da giovani, ha cercato di creare un "unicum", salvo poi arrivare ad attriti interni, clamorosamente esplosi con le recenti dimissioni da consigliere comunale di Francesco Bertelli, in aperta polemica proprio con il partito. La sensazione è che il Pd lavori ad uno "schieramento ampio", con una candidatura di spessore sulla quale fare convergere anche i voti della sinistra, intenzionata a sua volta a presentare una propria lista. Il nome che circola di più è quello dell'avvocato Cristina Bibolotti ( Più Europa ). 

Ci sono poi i civici: dopo Pisa e Pontedera ci riprova Simone Turini ( La Nuova Cascina, unica candidatura ufficiale finora ) e Progetto Cascina ( decisiva quattro anni fa nell'appoggio al ballottaggio a Ceccardi ) che espresse addirittura il vicesindaco Michele Parrini, al quale poi furono tolte le deleghe.

E, a proposito di vicesindaco, quello attuale, in carica, è Dario Rollo. Ufficiale dei paracadutisti prestato alla politica ed esperto di finanza, si è impegnato molto in questi anni sui conti comunali ed aspirerebbe legittimamente a una candidatura a sindaco da parte della Lega e del centro destra unito in nome della continuità amministrativa. Niente però sembra scontato e proprio la Lega sembra intenzionata a giocarsi la carta di Leonardo Cosentini, avvocato e attuale assessore a cultura, scuola e sport.




Tag

Venezia, le immagini aeree di Pellestrina invasa dall'acqua

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Politica