Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Spettacoli giovedì 09 aprile 2015 ore 12:30

Fino a qui tutto bene, al cinema Lantieri

Il regista Roan Johnson

Terza settimana in sala per il film di Roan Johnson. Fino al 15 aprile al Lanteri



PISA — Il film Fino a qui tutto bene di Roan Johnson sarà proiettato al cinema Lanteri oggi,  giovedì 9 aprile, alle 19,15 e alle 21,30. 

Venerdì 10 aprile il film sarà presentato dal regista Roan Johnson e dagli attori Paolo Cioni e Gugliemo Favilla (alle 19,15 e alle 21,30).

Il film sarà in programmazione a Lanteri fino a mercoledì 15 aprile.

Il film girato a Pisa e dintorni racconta l'ultimo weekend di cinque ragazzi nella casa in cui hanno studiato e vissuto durante gli anni dell’università, tra il confronto con la vita adulta, le scelte che cambiano la vita, e i ricordi del passato. E’ interpretato da Alessio Vassallo, Paolo Cioni, Silvia D’Amico, Guglielmo Favilla, Melissa Anna Bartolini con la partecipazione di Isabella Ragonese.

"E' un film bellissimo - ha detto il regista Paolo Virzì del film durante un incontro pubblico con Johnson all’Università di Pisa - che merita attenzione perché è pieno d'amore, di struggimento, di vita e di melanconia. Ma è anche un film forte e speranzoso. Racconta quella stagione della vita al crinale tra l'adolescenza e l'età adulta. E' un piccolo capolavoro".

“Nel 2013, l'Università di Pisa – ha spiegato Johnson - mi chiede di fare un documentario e mi sorprendo ad ascoltare ragazzi che, anziché lamentarsi per la crisi, hanno un atteggiamento di sfida. Di rilanciare, piuttosto che arrendersi. Per questo, quando ci è venuta l'idea per raccontare la fine di quel periodo protetto e acerbo, anziché seguire il classico percorso che ci avrebbe portati a sentirci dire che avremmo dovuto aspettare, che i soldi erano finiti, che avremmo dovuto scendere a compromessi produttivi, abbiamo deciso di fare da soli, di non arrenderci, di puntare in alto”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le positività tracciate nelle ultime 24 ore fanno salire a 67830 quelle accertate in provincia da inizio epidemia. Altri 3 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca