Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:25 METEO:PISA15°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Alec Baldwin spara sul set del film Rust, muore la direttrice della fotografia: il video dall'alto del luogo della tragedia

Attualità venerdì 29 luglio 2016 ore 17:25

Chiesto il commissariamento di San Rossore

Dura presa di posizione della Lega Nord sulle vicende contabili che riguardano l'ente parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli



FIRENZE — In merito all’inchiesta da parte della Procura della Corte dei Conti su possibili danni erariali perpetrati dall’Ente Parco di San Rossore, presa di posizione di Elisa Montemagni e Roberto Salvini, Consiglieri regionali della Lega Nord. “ L’inchiesta in essere della Corte dei Conti-affermano i Consiglieri-evidenzia il possibile sospetto che la gestione dell’Ente Parco di San Rossore non sia stata, negli anni, particolarmente assennata.” 

“Si parla di ben tre fascicoli d’inchiesta-proseguono gli esponenti leghisti-che potrebbero significare gravi inadempienze dal punto di vista finanziario; polizze sospette a favore degli amministratori, consulenze troppo onerose e gestione non proprio oculata dei soldi pubblici, con presunte uscite sospette non accompagnate dalle classiche pezze d’appoggio.” 

“Insomma-precisano Montemagni e Salvini-si tratterebbe di un possibile danno erariale di alcune centinaia di migliaia di euro.” “Per tale motivo ed anche preso atto dell’attuale disavanzo e della gestione assai poco efficiente del Parco-concludono Elisa Montemagni e Roberto Salvini-i sottoscritti e la Lega Nord col chiaro intento di saperne ufficialmente di più, hanno deciso di predisporre un apposito atto consiliare in cui chiederemo il commissariamento dell’Ente(col relativo azzeramento degli attuali vertici del Parco ndr), volendo, altresì, chiarire tutti gli aspetti di questa complessa vicenda che, se le accuse verranno confermate, significherebbe aver indebitamente lucrato ai danni dei cittadini toscani”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con 26 nuovi casi in 24 ore, l'ultimo monitoraggio concorda con i numeri emersi negli ultimi giorni in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità