Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA20°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità venerdì 19 settembre 2014 ore 17:40

Sapienza, un quarto la paga la Fondazione Pisa

L'intervento prevede un investimento complessivo di 12 milioni, ma la Fondazione ne darà al massimo 3



PISA — "Il consiglio di amministrazione della Fondazione Pisa ha deliberato all’unanimità di concorrere all’intervento di recupero del Palazzo della Sapienza". Lo fa sapere il presidente della Fondazione Pisa Claudio Pugelli, spiegando che la Fondazione assegnerà all’Università di Pisa, proprietaria dell’immobile, "un contributo di importo massimo pari a 3 milioni di euro".

La decisione di contribuire in modo significativo al restauro architettonico e funzionale dell’immobile dichiarato inagibile dal maggio 2012, spiega ancora Pugelli, "è stata assunta recependo una specifica sollecitazione in tal senso del rettore dell’Ateneo Massimo Augello e dopo aver apprezzato lo schema progettuale dell’intervento conseguito dall’attività di impulso e di coordinamento svolta nei mesi scorsi dallo stesso rettore".

La Fondazione Pisa, quindi, "ha ritenuto indispensabile condividere con l’Università la realizzazione di un così importante intervento diretto a restituire alla città uno dei suoi edifici storici più significativi e simbolici. Il quadro economico dell’intervento è stimato in complessivi 12 milioni di euro circa che verranno coperti, oltre che con il contributo della Fondazione Pisa, anche con risorse messe a disposizione dal Mibac, dal Miur, dalla stessa Università e dagli altri enti che vorranno sostenere l’iniziativa".

Soddisfatta e riconoscente l'università di Pisa. "Il contributo stanziato - spiega il rettore Massimo Augello - permetterà di fare passi importanti sulla via del pieno recupero dell'edificio della Sapienza, la cui chiusura rimane per la città di Pisa, oltre che per l'intera comunità universitaria, una ferita lacerante. Da parte sua, l'Ateneo pisano ribadisce la sua ferma volontà di mettere in campo tutto l'impegno, l'energia e le competenze di cui dispone, per arrivare nei tempi più brevi possibili alla riapertura del Palazzo".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La maggior parte dei contagi si è verificata tra i giovani, 28 tra bambini e adolescenti. I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Giovanni Savino

Martedì 27 Luglio 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità