Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Stupido figlio di p...», la gaffe di Biden che insulta un giornalista a microfono acceso

Cronaca lunedì 22 settembre 2014 ore 12:41

I carabinieri lo fermano e lui li insulta

Quattro persone trovate con grimaldelli, uno con un coltello durante controlli. Sei persone denunciate per guida sotto l'effetto di sostanze



PISA — Erano in quattro. E secondo carabinieri in borghese, si aggiravano con fare sospetto nel quartiere di Porta a Lucca in ora tarda. 

Così sono stati fermati e sottoposti a perquisizione personale, durante la quale sono stati trovati in possesso di chiavi alterate e grimaldelli.

Il materiale è stato sequestrato e i quattro denunciati, nonché proposti per il foglio di via obbligatorio dal Comune di Pisa. Un quinto italiano è stato denunciato per possesso di oggetti atti ad offendere perché durante un controllo in centro è stato trovato in possesso ingiustificato di un coltello

Sei persone, invece, sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di stupefacenti, poiché fermate durante i posti di controllo dislocati tra il Lungarno e le vie di deflusso dal centro, sono risultate positive ai relativi test. Unitamente alla polizia locale, nel corso dei servizi di vigilanza a piedi nel centro storico, i militari sono dovuti intervenire nei pressi di piazza delle Vettovaglie perché un soggetto, in stato di ubriachezza, molestava alcuni passanti. 

L’uomo, all’invito dei militari di seguirli in caserma, ha iniziato a inveire nei loro confronti con frasi ingiuriose. Pertanto è stato denunciato per oltraggio e ubriachezza molesta. Infine, i militari hanno dato man forte alla Municipale per sanzionare decine di automobilisti che lasciavano le auto in sosta sui lungarni, in particolare tra piazza Garibaldi e piazza della Berlina, creando non pochi disagi e pericoli alla circolazione stradale.  


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati che fotografano l'andamento dell'epidemia nelle ultime ventiquattro ore. Altri due decessi in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità