Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:10 METEO:PISA20°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Jacobs: «Sono solo nato in Texas, l'Italia è la mia Nazione». Tamberi: «Sono l'uomo più felice al mondo»

Attualità sabato 16 luglio 2016 ore 11:30

Il protettore degli studenti

16 luglio è San Giuseppe da Copertino, sacerdote italiano divenuto famoso per le sue levitazioni e santo protettore degli studenti



PISA — Almeno una volta nella vita è capitato a ogni studente di non sapere a quale santo appellarsi per superare un esame o per trovare la concentrazione necessaria alla preparazione di una prova.. Ma, in loro soccorso, tra i vari santi della tradizione c’è Giuseppe da Copertino, il santo conosciuto, appunto, come protettore degli studenti. Nato nella provincia di Lecce, il 17 giugno 1603, è stato un sacerdote italiano divenuto famoso per le sue levitazioni durante i momenti di preghiera e per il suo rapporto difficile con lo studio. Il suo iter verso il sacerdozio non è stato, infatti, semplice e lineare: costretto ad abbandonare la scuola per una malattia, ebbe difficoltà a proseguire gli studi anche a causa di un suo ritardo cognitivo che, limitandolo nella comprensione, però non lo condizionò nella sua tenacia. Grazie, infatti, alla sua dedizione e al potere divino fu esonerato da alcuni esami e illuminato durante quelli che fu obbligato a sostenere, riuscendo a a essere ordinato sacerdote.

Nonostante le avversità e gli ostacoli incontrati nel suo percorso didattico, Giuseppe raggiunse il suo obiettivo, divenendo un esempio per gli allievi in difficoltà.

Il sacerdote venne poi beatificato il 24 febbraio 1753 da Benedetto XIV e dichiarato santo da Clemente XIII il 16 luglio 1767.

La sua storia complessa ha incuriosito anche Carmelo Bene che, oltre ad averlo citato nelle opere Nostra signora dei Turchi e A boccaperta, voleva dedicargli un film.

Viola Luti
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore. Oltre il 75 per cento dei nuovi contagi si è verificato tra bambini, ragazzi e giovani sotto i 35 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS