comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 19°28° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 03 luglio 2020
corriere tv
Salvini torna a Mondragone: «Quelli dei centri sociali bevono e fumano fino a tardi la sera e la mattina dormono »

Cronaca mercoledì 07 ottobre 2015 ore 16:16

"La violenza non paga"

Il Prefetto di Pisa Visconti interviene dopo la bagarre in Consiglio Comunale. La Digos valuta denunce, i bancarellai si difendono



PISA — "Vicinanza e solidarieta' al Sindaco Filippeschi e alla sua giunta per quanto e' accaduto in Consiglio comunale. La violenza in ogni sua forma e le intimidazioni non pagano mai sopratutto se perpetrate nel luogo simbolo del dialogo e della democrazia."

Lo ha detto il Prefetto di Pisa Visconti all'indomani della contestazione dei bancarellai in Consiglio Comunale a Pisa, dove il Sindaco Filippeschi ha dovuto lasciare l'aula sotto scorta dopo essere stato oggetto di una dura contestazione e di minacce.

E anche se i bancarellai che adesso stazionano in Piazza Manin dopo essere stati costretti al trasloco forzato da Piazza dei Miracoli mandano a dire di essere "Esasperati" e di avere fatto una "Protesta rumorosa ma senza minacce" il Prefetto ha aggiunto che: 

"ll sistema di sicurezza pisano e' intervenuto con rigore e puntualita' e nei prossimi giorni verranno denunciati i responsabili dei gesti piu' violenti. Le forze di polizie e la polizia municipale continueranno a dare il massimo per assicurare la sicurezza dei prossimi consigli comunali."

Tutte le forze politiche, all'unanimità, hanno condannato quanto avvenuto ieri, assieme ai vertici dei sindacati di categoria dei commercianti.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Cronaca