Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:51 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Regione e ospedale Bambino Gesù lanciano campagna per i bimbi

Attualità lunedì 11 agosto 2014 ore 12:50

Lame di fuori, il ripristino lo pagano gli scout

L'intervento, su 60 ettari di Parco tra l'Arno, la costa e il bosco, costerà diverse decine di migliaia di euro



PISA — Tre dromedari, 8 metri di infrastruttura per la fibra ottica ad alta velocità e il ripristino delle Lame di fuori.

Ecco cosa resta, al Parco, per aver ospitato gli oltre 30mila scout Agesci. La zona delle lame, compresa tra l'Arno, la costa e il bosco, è uno dei punti più importanti in Italia per la sosta degli uccelli migratori. Nei mesi autunnali la zona, già paludosa, si allaga, fornendo le condizioni ideali per la fauna migratoria.

Con il passare degli anni, a causa dei sedimenti portati dall'Arno, si è verificato un rialzamento del fondale delle lame che ne ha compromesso l'umidità, mettendo in pericolo la migrazione di queste specie. L'intervento finanziato dall'Agesci, per diverse decine di migliaia di euro, consisterà nella pulizia dalla vegetazione e nel riabbassamento del livello dell'area per riportare la zona ad acque libere e praterie umide mediterranee.

L'intervento coinvolgerà un'area di 60 ettari


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi contagiati risiedono in gran parte nella zona del capoluogo ma ci sono casi anche in Valdera, comprensorio del Cuoio e alta Valdicecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

CORONAVIRUS

Attualità

Imprese & Professioni