Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:25 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 03 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crisanti: «Con la variante Omicron non c'è scampo per i non vaccinati»

Attualità domenica 11 gennaio 2015 ore 15:02

"Le idee sono a prova di proiettile"

Da piazza dei Cavalieri il sit-in si è trasformato in un corteo che ha raggiunto il Duomo. Un obiettivo: dire no alla violenza



PISA — "Je suis Charlie", un motto che ormai riassume in tre parole la lotta per la libertà di espressione.

Ed è proprio con questo motto, scritto su un foglio di carta che questa mattina si è svolto il sit-in in ricordo delle vittime dell'attentato al settimanale francese Charlie Hebdo. Appuntamento alle 11 in piazza dei Cavalieri. Tra i presenti, insieme a una folta folla di ragazzi, alcuni rappresentati dell'associazione Libera, il presidente di Confcommercio Pisa Federica Grassini e l'assessore alle pari opportunità Marilù Chiofalo.

Tutti a matite alzate verso quel cielo che prometteva pioggia, e poi un silenzioso corteo verso piazza dei Miracoli con un messaggio: "Niente deve minare la libertà di espressione. Le idee sono a prova di proiettile".

Linda Giuliani
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino sanitario fotografa la situazione sul fronte epidemico. Ecco la distribuzione delle nuove positività in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità