Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 22 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Con le pistole in pugno rubano tutte le borse del negozio di Gucci a Manhattan

Attualità sabato 01 luglio 2023 ore 14:15

Macchi e Pinna, campioni pisani in Comune

La premiazione di Macchi e Pinna

I due atleti, dopo il successo nel fioretto al campionato europeo in Polonia, sono stati premiati dal sindaco Michele Conti e dall'assessora Scarpa



PISA — Il trionfo della scherma italiana e pisana a Plovdiv, in Polonia, è stato celebrato anche a Palazzo Gambacorti, dove sono stati premiati i campioni europei di scherma nella specialità del fioretto Filippo Macchi e Vittoria Pinna, accolti in Sala Baleari dal sindaco Michele Conti e dall'assessora allo Sport Frida Scarpa.

Mentre Macchi ha conquistato il titolo di campione europeo di fioretto nella gara individuale e a squadra, Pinna ha ottenuto il titolo di campionessa europea Under 17 nella gara individuale di fioretto femminile. I due, quindi, sono stati accompagnati dal maestro Simone Piccini del Club Scherma "Di Ciolo".

"Per noi è una grandissima soddisfazione premiare due giovani atleti pisani che hanno già raggiunto importanti risultati sportivi a livello europeo - ha detto il sindaco Conti - risultati raggiunti grazie al loro impegno, al loro talento e grazie alla grande tradizione della scuola di scherma pisana, che ci continua a regalare campioni e a portare sui podi nazionali e internazionali eccellenze che sono espressione della nostra città".

"Ancora una volta si conferma che gli sport minori, sui quali in Italia si investe poco, hanno sempre risorse per emergere, perché i maestri sono di altissima qualità tecnica - ha aggiunto Scarpa - la scuola pisana c’è e continua a ottenere risultati di assoluto rilievo, a livello nazionale e internazionale. Pisa ha sempre avuto un grandissima tradizione nella scherma e nel fioretto, di cui si è fatto pioniere il maestro Antonio Di Ciolo, dalla cui scuola sono state costituite le due attuali scuole di scherma".

"L’amministrazione comunale ha istituzionalizzato l’assessorato allo sport proprio per dare un segnale di maggiore vicinanza e sensibilità al mondo sportivo cittadino - ha concluso - vogliamo rilanciare le politiche sportive nei prossimi 5 anni, garantendo il massimo sostegno alle associazioni sportive e impegnandoci per aumentare gli investimenti sull’impiantistica sportiva".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno