QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11°12° 
Domani 11°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 25 aprile 2019

Attualità venerdì 14 novembre 2014 ore 23:35

Matteo Renzi, "The Boy" nelle pagine di Allegranti

Il giornalista de La Stampa ha presentato il suo libro insieme a Dario Parrini ed Antonio Mazzeo del PD in un affollato incontro promosso dall' Associazione PisAdesso



PISA — L'ascesa politica di Matteo Renzi da sindaco di Firenze a presidente del Consiglio. Con il suo libro dal titolo "The boy" David Allegranti ricostruisce le tappe salienti della carriera del premier delineandone la personalità e le strategie politiche.

Alla presentazione del libro, in un incontro promosso dall'Associazione PisAdesso che si è svolto la sera di venerdì 14 novembre allo chalet Salvini di Pisa, erano presenti, oltre all'autore, anche il segretario regionale del Pd Dario Parrini e il responsabile dell'organizzazione toscana per lo stesso partito, Antonio Mazzeo.

"Con The boy -spiega Allegranti- ho voluto raccontare la storia della cavalcata politica di Matteo Renzi fino alla sua ascesa alla presidenza del Consiglio sottolineando quali cambiamenti ha prodotto all'interno del Partito Democratico. Anzitutto c'è un modo diverso di concepire il concetto di leadership, che finalmente ha smesso di avere un'accezione negativa".

Dello stesso parere il segretario regionale Dario Parrini, che ha commentato: "Matteo Renzi ha contribuito a un rinnovamento della politica e ad effettuare uno svecchiamento nei principi e nelle proposte del centro sinistra. Ha costruito un partito indipendente, libero da ogni tipo di catena restrittiva, cosa che altri non erano riusciti a fare".

"Renzi e Grillo - conclude Allegranti - sono due modi molto diversi di rispondere alle stesse esigenze di cambiamento rispetto alla politica degli ultimi 20 anni".

Tra i vari temi affrontati nella serata anche quello delle primarie. Chiara e netta la posizione di Antonio Mazzeo, probabile candidato alle prossime regionali: "In politica c'è un problema di coerenza. Io ho sempre sostenuto che alla fine di un mandato si fa una valutazione politica e se la valutazione é positiva fare le primarie diventa difficile. Io sono rimasto coerente qualcun altro invece é passato dal non farle mai al volerle fare sempre."

Linda Giuliani
© Riproduzione riservata

Servizio Video


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità