Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA7°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Politica venerdì 12 dicembre 2014 ore 21:30

Nerini: "L'effetto bollino pervade il litorale"

Il consigliere denuncia il posticipo della fine dei cantieri a Marina: "I cittadini non sono stati avvisati"



PISA — "Ha ormai perso il via la consuetudine, scorretta e non so quanto legale, dell’uso, nei cantieri, di un bollino riportante scritta la nuova della fine dei lavori senza una effettiva comunicazione alla cittadinanza". La denuncia arriva dal consigliere comunale per Noi adesso Pisa Maurizio Nerini, che prosegue: "Siamo arrivati al terzo bollino e sembra che non finire nei tempi giusti stia diventando una consuetudine, accampando sempre nuove scuse, dando magari la colpa al maltempo". 

Secondo Nerini a soffrire dell' "effetto bollino", sarebbe anche il cantiere per il rifacimento delle spiagge di ghiaia: "La fine dei lavori è stata posticipata al 7 gennaio e, tanto per complicare la situazione, nel frattempo è stata anche disattesa la promessa fatta ormai più di 15 giorni fa dalla ditta appaltante, dal geometra della Provincia Bracci e dall’assessore al Litorale Ghezzi, sulla comunicazione di un percorso definito e certo per i mezzi pesanti che raggiungono a decine ogni giorno il lungomare. Sappiamo che al peggio non c’è fine e con l’andamento dei lavori vedremo che la data sarà di nuovo spostata e, anche se vorrei essere falso profeta, probabile che ci comunicheranno che solo la prima cella sarà completata".

Tornando sulla questione dei lavori in viale D'Annunzio, Nerini osserva: "Il cantiere sta creando non pochi problemi isolando il Litorale sotto le feste natalizie e, anche se la cosa risulta indispensabile, non si capisce come l’amministrazione provinciale la stia gestendo. Non si comprende infatti come mai non sia stato fatto un lavoro radicale per togliere tutti i platani una volta per tutte e sostituirli con altre piante".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Spaccio di droga e furti sono i reati per i quali sono stati denunciati tre ragazzi appena maggiorenni che avrebbero avuto anche una base logistica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità