Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Attualità mercoledì 12 ottobre 2022 ore 16:50

Nuovi cestini per le strade di Calci

Tutti in metallo e con incisa la scritta Comune di Calci, sostituiranno quelli deteriorati uniformando l’estetica degli arredi



CALCI — Tra le vie di Calci arrivano 16 nuovi cestini per la raccolta dei rifiuti, tutti in metallo con incisa la scritta Comune di Calci e dotati di spegnisigarette e posacenere. Ad annunciare l'installazione dei nuovi arredi è proprio l'ente che, per mezzo di una nota, fa il punto sulle dotazioni di arredi finalizzati al mantenimento del decoro sul territorio. "Negli anni - spiega il Comune- è stato raddoppiato il numero sia dei cestini gettacarte lungo strade, piazze e aree verdi comunali, sia delle operazioni di svuotamento degli stessi".

In questi giorni hanno preso il via le nuove installazioni, volte a uniformare e riqualificare gli arredi presenti negli assi centrali del paese.

"L’operazione - si legge- prevede la collocazione di 16 nuovi cestini, 8 da 110 litri e 8 da 35 litri, tutti in metallo con incisa la personalizzazione“Comune di Calci” e dotati di spegnisigarette e posacenere/mozziconi, con luce ridotta per evitare ilconferimento di sacchetti di rifiuti indifferenziati e trattamento anti-corrosione derivante dall’urina canina. La maggior parte di questi andrà a sostituire i cestini deteriorati, al contempo uniformando l’estetica degli arredi attorno al Municipio, in via Roma, nei pressi della Certosa, in piazza Cairoli, in piazza Cavallotti e nel percorso verso l’area camper, altra zona di approdo dei turisti. I cestini rimossi da queste aree e ancora utilizzabili, saranno installati per aumentare le dotazioni in aree particolarmente frequentate come il parco delle Fonderie".

“Giunti quasi alla fine del nostro secondo mandato - sottolinea il sindaco Massimiliano Ghimenti a nome della giunta -possiamo senz'altro affermare di aver fatto quanto più possibile per disincentivare comportamenti incivili, come il gettare i rifiuti a terra, che danneggiano tutti e non rendono giustizia alla bellezza del nostro territorio. Adesso non resta che raccomandare, ancora una volta, l’utilizzo di tutti questi cestini messi in questi anni”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Addio a Renato Bacconi, segretario generale dal 1981 al 1990. Il cordoglio del sindacato: "Sempre in prima linea per i diritti dei lavoratori"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca