Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:30 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 03 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Tu si 'na cosa grande», l'emozione di Paola Turci che canta per Francesca Pascale

Cronaca lunedì 21 gennaio 2019 ore 12:14

Nuovo corteo studentesco per le strade di Pisa

Il corteo per le vie di Pisa ( foto fb Collettivo Autonomo Studenti Pisani )

Dopo la manifestazione della scorsa settimana gli studenti delle scuole superiori sono tornati a protestare con un corteo in centro



PISA — Ritrovo in piazza Santa Caterina, corteo in centro e poi verso il Matteotti, istituto che è stato nuovamente occupato dagli studenti nelle ultime ore.

Al centro della nuova giornata di mobilitazione, la richiesta di migliori condizioni di studio, l'attenzione per gli interventi sull'edilizia scolastica e la contrarietà contro i provvedimenti del Governo che riguardano la scuola.

La manifestazione, alla quale hanno partecipato centinaia di giovani degli istituti pisani, si è svolta senza tensioni. 

Anche le porte di Palazzo Gambacorti sono state chiuse e presidiate per evitare problemi.

Ma una rappresentanza degli studenti superiori pisani è stata ricevuta in tarda mattinata dal Capo di Gabinetto del Sindaco, Massimo Donati, in assenza del sindaco Michele Conti, a Roma per impegni istituzionali.

Tra gli argomenti trattati, in particolare, la descrizione da parte degli studenti dello stato dell’arte delle scuole superiori della città.

Il Capo di Gabinetto ha spiegato le ragioni delle scelte dell’Amministrazione, riconoscendo il legittimo diritto degli studenti a manifestare liberamente e civilmente il loro punto di vista. Il riferimento è andato, poi, ai recenti episodi di vandalismo subìti all’Istituto “Matteotti” di cui la rappresentanza degli studenti ha preso le distanze poiché «Chi devasta una scuola non lo fa per protesta ma arreca solo un danno, in primo luogo, alla comunità degli studenti e poi alla comunità intera».

L’incontro si è concluso con l'impegno di riferire al sindaco Michele Conti il resoconto degli argomenti trattati affinché il Comune di Pisa si faccia portavoce delle istanze degli studenti in merito alle questioni sollevate sulla sicurezza delle scuole con la Provincia di Pisa, competente per legge per quanto riguarda le scuole superiori.

Informato dell’incontro il sindaco Michele Conti dichiara: "Il tema posto dagli studenti con le due manifestazioni di oggi e della settimana scorsa è importante e non può lasciare indifferenti le istituzioni. Per questo mi impegno a promuovere un incontro con il Presidente della Provincia di Pisa per affrontare le principali urgenze. A questo proposito ricordo il Governo ha stanziato circa 1,3 miliardi di euro per l’edilizia scolastica e scolastica sportiva, risorse importanti su tutto il territorio nazionali. Risorse che mi auguro possano arrivare anche al nostro territorio che, come tutte le altre provincie, su questo e su altri temi si trovano in una grave crisi finanziaria per colpa della riforma Renzi-Del Rio che sulle scuole ha mantenuto alle Provincie la competenza ma togliendo loro le necessarie risorse".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino aggiornato alle ultime 24 ore segnala 4 nuovi decessi riconducibili al virus in Toscana: 2 sono stati registrati in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Leonella Simoni Ved. Polidori

Sabato 02 Luglio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Attualità