Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Attualità venerdì 29 marzo 2024 ore 19:00

Al via la nuova linea circolare per i musei

La presentazione della nuova circolare

Trasporto pubblico: sarà attiva dal primo Aprile la circolare dei musei del Lungarni. Conti: "Un servizio pensato soprattutto per i turisti"



PISA — Partirà e farà ritorno dal parcheggio scambiatore di via Pietrasantina. Con tanto di nuova fermata in Lungarno Simonelli: la linea 25, chiamata "Navetta dei Lungarni", amplierà la rete urbana di Pisa, permettendo a tutti di godere delle bellezze della città. 

L'autolinea che sarà attiva dal 1° Aprile fino al 31 Ottobre, con una frequenza di 15 minuti, compirà il tragitto circolare dei Lungarni, con fermata nei pressi di tutti i musei, partendo e rientrando dal parcheggio scambiatore di via Pietrasantina e prevedendo il collegamento tra questo e il circuito dei Lungarni tra il ponte della Cittadella e il ponte della Fortezza.

"Un’azione per dare concretezza a quell’idea di Pisa oltre la Torre a cui da tempo stiamo lavorando - ha detto il sindaco Michele Conti - si tratta di un nuovo servizio dedicato in particolare ai turisti che consentirà loro di godere da un punto di vista unico delle bellezze dei nostri Lungarni. Siamo convinti che il nuovo servizio funzionerà e servirà anche ai pisani".

"La circolare dei musei Lungarni diventa da lunedì una realtà - ha aggiunto l’assessore alla Mobilità urbana Massimo Dringoli - con un percorso che non crea particolari difficoltà e permette di raggiungere i principali punti di interesse. Sarà una vera opportunità per i turisti che visiteranno la nostra città. Ringrazio Autolinee Toscane che ha subito accettato l’idea di inserire questa nuova linea".

"Una nuova opportunità appositamente pensata per incentivare l'utilizzo del trasporto pubblico a favore dei cittadini e turisti - ha spiegato il presidente di Autolinee Toscane Gianni Bechelli - questa scelta fa parte di un progetto più ampio che stiamo portando avanti sia a Pisa che nel resto della Toscana e che punta a fare del trasporto pubblico toscano un servizio di livello europeo. Vanno in questa direzione gli ingenti investimenti sia sui nuovi mezzi: da Dicembre a oggi a Pisa abbiamo già acquistato oltre 20 nuovi bus e entro il 2025 il rinnovamento del parco mezzi dimezzerà l’età media della flotta".

L’itinerario è il seguente: Park Pietrasantina, via Cammeo, via Bonanno Pisano, Lungarno Simonelli (Museo delle antiche navi, Arsenali Repubblicani), Lungarno Pacinotti (Museo di Palazzo reale), Lungarno Mediceo (Museo di San Matteo), Ponte della Fortezza (Giardino Scotto e Bastione San Gallo), Lungarno Galilei (Museo della Grafica - Palazzo Lanfranchi), Lungarno Gambacorti (Palazzo Blu e prossimo museo delle tradizioni storiche in palazzo Gambacorti, chiesa della Spina), Ponte Solferino. Il percorso, dopo Ponte Solferino, si completa con via Fermi (Cittadella Galileiana), via Rustichello, via Bonanno Pisano, via Cammeo (piazza Duomo) e quindi ritorno a Park Pietrasantina.

L’esercizio della linea prevede la frequenza di servizio di 15 minuti, con effettuazione giornaliera (compresi giorni festivi) e con arco orario dalle 10 alle 19,15.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dalla creazione di un nuovo museo alla lastricatura delle strade: grandi progetti annunciati dall'Opera Primaziale Pisana per il prossimo futuro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica