Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:45 METEO:PISA15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Asma Khan: «Da bambina mi dicevano che ero brutta e perciò ero servile, ma dentro sapevo d'essere una vincente»

Attualità sabato 28 ottobre 2023 ore 19:00

Alla "Filzi" cambiano le entrate e gli orari

Buscemi durante l'incontro con i genitori

In via Leonardo da Vinci traffico chiuso per lavori: il Comune e l'istituto comprensivo rimodulano le modalità di accesso e il trasporto scolastico



PISA — I lavori di Acque, programmati a partire da lunedì 30 Ottobre in via Leonardo da Vinci, tra Porta Nuova e Porta a Lucca, costringono alla chiusura del traffico e al divieto di accesso ai pedoni. Per questo, per la scuola primaria "Fabio Filzi", ci saranno dei cambiamenti importanti.

"Abbiamo ritenuto necessario tenere un momento di incontro con la scuola e con i genitori per spiegare i cambiamenti che ci saranno nell’accesso alla scuola - ha spiegato l'assessore alle Politiche scolastiche Riccardo Buscemi - vogliamo sfruttare l’occasione della chiusura della strada per sperimentare nuove soluzioni, che possano migliorare la mobilità in un’area congestionata dal traffico soprattutto in alcune ore della giornata".

Non sarà possibile, infatti, arrivare con l’auto fin davanti al cancello di entrata della scuola. "Apparteniamo tutti alla stessa comunità e dobbiamo collaborare, dimostrandolo con fatti concreti - ha aggiunto - verrà creato un percorso pedonale protetto, per consentire di accedere alla scuola attraverso il cancello più vicino a via Fedi. Inoltre, gli ingressi e le uscite da scuola saranno scaglionati secondo una tabella oraria presente nella circolare diramata dalla dirigente scolastica".

"Anche il trasporto scolastico verrà modificato negli orari in ingresso e in uscita - ha proseguito Buscemi - chiediamo collaborazione sugli orari, perché l’amministrazione ha cercato di soddisfare il maggior numero possibile di famiglie, quindi chiediamo tolleranza sui possibili ritardi che si potranno verificare".

"Abbiamo affrontato anche l’ipotesi di attivare il pedibus, che sarebbe sicuramente auspicabile anche per il Comune, ma non è attuabile nell'immediato - ha concluso - sicuramente, sarà presente all’entrata della scuola personale della Polizia Municipale, per intervenire in caso di criticità e sarò presente io stesso per verificare di persona la situazione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'innovativo modello messo a punto dall’Istituto di Biorobotica genera un elettroencefalogramma virtuale che determina l'avanzamento della malattia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità