Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:39 METEO:PISA12°17°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Stupro o sesso consenziente? Alcol, chat, testimonianza. Cosa dicono i giudici che i nostri figli devono sapere

Attualità lunedì 24 aprile 2017 ore 09:03

L'albero più antico del mondo

All'orto botanico un esemplare di pino di Wollemi, specie originaria dell’Australia sud-orientale considerata un vero e proprio fossile vivente



PISA — Un esemplare del raro pino di Wollemi (Wollemia nobilis), specie originaria dell’Australia sud-orientale a elevato rischio di estinzione, ha trovato casa all'orto botanico. Il pino di Wollemi è un vero e proprio "fossile vivente", la cui scoperta nel 1994 fu definita come “equivalente al ritrovamento di un piccolo dinosauro sopravvissuto sino ai giorni nostri”.

A partire dal 4 giugno, l'Orto Botanico sarà aperto ai cittadini pisani e ai turisti, in modo gratuito, la prima domenica di ogni mese. L'iniziativa, nata da una proposta del presidente del Consiglio comunale di Pisa, Ranieri Del Torto, è stata subito raccolta e rilanciata con entusiasmo dal rettore Paolo Mancarella e dalla presidente del Sistema Museale di Ateneo (SMA), Nicoletta De Francesco, oltre che dal direttore scientifico dell'Orto e Museo Botanico, Lorenzo Peruzzi. 

L'apertura straordinaria sarà anche occasione per visitare la preziosa collezione di modelli botanici ottocenteschi in cera, portata a nuova vita grazie a un’accurata operazione di restauro finanziata dalla Fondazione Pisa.

"Dobbiamo un sentito ringraziamento al presidente Del Torto - ha detto la professoressa De Francesco - per averci lanciato la proposta di rendere gratuito l'accesso all'Orto Botanico la prima domenica di ogni mese, con un'iniziativa che testimonia e rafforza la volontà di apertura dell'Ateneo verso l'esterno e, in più in particolare, verso la cittadinanza pisana. Proprio per dare massimo risalto a questa iniziativa, d'accordo con il presidente Del Torto, abbiamo voluto inaugurare le aperture gratuite il prossimo 4 giugno, in concomitanza con le manifestazioni del Giugno Pisano, in una giornata che speriamo sia di grande partecipazione e gioia da parte dei cittadini pisani e dei tanti turisti che saranno ospiti della nostra città. Ringrazio, infine, il professor Peruzzi e gli addetti dello SMA per la cura e la passione che stanno mettendo nella sistemazione e nella valorizzazione dell'Orto e Museo Botanico, un gioiello unico nel suo genere, perfettamente incastonato nel centro di Pisa a pochi metri da Piazza dei Miracoli”.

“La nostra città - ha concluso il presidente Del Torto - è ricca di tesori che meritano di essere riscoperti e valorizzati. Per questo ringrazio l'Università per la sensibilità ancora una volta dimostrata nell'accogliere la proposta di rendere gratuito l'accesso all'Orto botanico la prima domenica di ogni mese. Per i pisani sarà l'occasione per sentire sempre più proprio questo storico giardino”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Migliaia di pisani hanno imparato a guidare grazie all'autoscuola Galileo. Franco Paolini, detto Paolo, fu anche un animatore di "Radio Scalino"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Renzo Maltomini

Domenica 09 Maggio 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità