Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PISA21°29°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»

Politica lunedì 24 giugno 2024 ore 07:00

Sds, "Bilancio in rosso e servizi a rischio"

Il capogruppo di Diritti in Comune Ciccio Auletta fa il punto sulle criticità emerse dal bilancio preventivo della Società della Salute



PISA — Ciccio Auletta di Diritti in Comune ha riportato che dalle parole della direttrice della Società della Salute si evince che la perdita previsionale del bilancio dell’associazione potrebbe essere di 1 milione e 400 mila euro.

Ciò, a consuntivo ufficializzato, che potrebbe essere anche inferiore alla cifra data dalla direttrice ma comunque in notevole perdita, avrà notevoli ricadute sui servizi erogati dalla SdS e quindi è stato chiesto di inviare celermente il bilancio a tutti gruppi consiliari una volta approvato.

"Nei documenti allegati al bilancio preventivo si può notare che c’è stato un incremento della domanda di assistenza specialistica per l’integrazione scolastica verso alunni disabili - ha spiegato Auletta - c’è stato anche un aumento dei costi per le strutture residenziali per minori e varie altre spese sempre relative a servizi fondamentali che, tuttavia, non sono state garantite dal Comune di Pisa dato che i diritti non sono compatibili con il bilancio; ciò è avvenuto perché per anni i Comuni del pisano hanno previsto una quota per abitante versata alla SdS fra le più basse sul teritorio della regione".

Dalla relazione dei revisori si può verificare che l’aumento della quota pro capite dovrebbe essere di 5,32 euro portando la cifra a 34 euro per abitante.

"Nessuna giunta comunale, di centrosinistra piuttosto che di centrodestra, negli anni ha mai fatto niente per generare la cifra corretta da versare alla Società della Salute; anzi, l’assessore Bonanno nei giorni scorsi si è opposta a questo aumento, - ha proseguito Ciccio Auletta - oltre al problema del mancato adeguamento della quota necessaria per i servizi erogati dalla SdS è emersa anche un’altra questione: con l’assetto attuale la Società non è in grado di fare la programmazione, allocando e ottimizzando le risorse".

A causa di ciò è stato tagliato l’Ufficio di Piano e con esso la programmazione, la verifica ed il monitoraggio di bisogni, obiettivi e risorse.

È importante che la comunità sappia che al di là della propaganda del welfare della carità, il rischio concreto è che si tolgano diritti dando il colpo di grazia al già fragile servizio pubblico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le musiche di Battiato, Battisti, Dalla e Carrà assieme a Sandy Marton e Tracy Spencer saranno i protagonisti di tre date del cartellone di Marenia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità