Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Simona Quadarella: «Non proprio come sognavo, ma volevo una medaglia. Il mio voto? Un bel 9»

Attualità venerdì 28 settembre 2018 ore 06:30

Bright2018, notte di ricercatori e ricercatrici

Appuntamenti in programma a Pisa, Pontedera, Livorno e Cascina su iniziativa dei tre atenei pisani, Cnr e centri di ricerca. Ecco il programma



PISA — Tante le iniziative di Bright2018, la Notte delle ricercatrici e dei ricercatori, che prenderà il via ufficiale alle 17 di oggi, venerdì 28 settembre, in piazza XX Settembre con la cerimonia di inaugurazione. A seguire una miriade di attività nelle strade e nelle piazze, a Pisa e non solo.

A Pisa il programma di Bright2018 prevede una mappa di eventi che seguirà l’ideale percorso di una “metropolitana del sapere” pensata per collegare tra loro le università e gli studi di ricerca promotori dell’iniziativa: Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant'anna, Cnr, Ingv e Infn.

Per sottolineare la connessione tra le tante sedi in cui si fa ricerca a Pisa, città della ricerca per eccellenza, le attività saranno organizzate in base a una linea “5” (Cibo e salute per tutti / Vita e tecnologie / Meraviglie naturali / Società di oggi e di domani / Patrimonio culturale europeo) che si snoderanno dalle vie del centro fino all’Area San Cataldo (CNR – Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale), passando per i musei dell’Ateneo fino a Calci. Ad ogni “fermata” della metropolitana, i visitatori potranno incontrare i veri protagonisti di Bright, i ricercatori, che racconteranno e mostreranno al pubblico il loro lavoro e le loro scoperte.

Per collegare le manifestazioni organizzate in centro con quelle dell’Area San Cataldo è stato attivato anche un servizio di navetta gratuito. La partecipazione a tutte le manifestazioni è gratuita.

Gli stand con ricercatori e ricercatrici saranno allestiti in Largo Ciro Menotti, Logge di Banchi, Gipsoteca, piazza Martiri della Libertà e al Sant'Anna, cosicché possano illustrare ai cittadini i frutti dei loro studi attraverso gli aperitivi della ricerca, nelle librerie e nei seminari del Cnr a San Cataldo. I più piccoli potranno divertirsi con i giochi alla scoperta del mondo o partecipando agli incontri a loro dedicati in libreria, mentre biblioteche, collezioni e laboratori degli enti di ricerca coinvolti rimarranno aperti e ospiteranno visite guidate per adulti e bambini.

Il programma di intrattenimento prevede tra le vare iniziative un concerto del Coro Galilei nel chiostro del Palazzo della Carovana della Scuola Normale; alla Scuola Sant’Anna uno show cooking all’insegna del benessere e della salute; al CNR due concerti rock, lo spettacolo su Galileo del gruppo di lettori del Teatro Sant’Andrea e la consueta spaghettata finale. Radioeco, la web radio degli studenti dell’Università di Pisa, sarà presente con una postazione in Logge di Banchi, da dove condurrà interviste e racconterà le storie di ricercatrici e ricercatori.

Oltre a Pisa, gli appuntamenti di Bright saranno ospitati anche sul territorio: a Lucca, con un programma di eventi organizzati dalla Scuola IMT Alti Studi nel Complesso di San Francesco, a Viareggio, con iniziative dell’Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR ospitate a Villa Borbone, a Pontedera nel Polo Valdera della Scuola Sant’Anna (alle 17 “Talk: Biorobotica Pop”), a Livorno nel Laboratorio Scoglio della Regina dell’Istituto di Biorobotica della Scuola Sant’Anna; a Cascina con tour guidati, conferenze e osservazioni astronomiche all’European Gravitational Observatory (EGO), sito dell’esperimento Virgo, che lo scorso anno ha rilevato segnali di onde gravitazionali in collaborazione con LIGO.

Tutto il programma completo su http://www.bright-toscana.it/

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una drammatica verità venuta alla luce con la comparazione del Dna. Il cadavere trovato nelle campagne di Orzignano è di Francesco Pantaleo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Cronaca

Cronaca