Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PISA24°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Attualità lunedì 05 novembre 2018 ore 21:27

"Chieda scusa per aver infranto l'ordinanza"

Dario Danti seduto sul colonnato della chiesa. Accanto, il verbale della polizia municipale

Il post del deputato leghista Ziello: "Segnalerò il caso al ministero della pubblica istruzione". Danti: "Non si governa una città con i ricatti"



PISA — L'ordinanza, la multa, il botta e risposta. La vicenda dell'ex assessore Dario Danti, che sabato sera è stato multato dalla polizia municipale per essersi seduto sul colonnato della chiesa di piazza dei Cavalieri, continua a scuotere i social, tra sostenitori dell'ordinanza antidegrado varata dalla giunta Conti e coloro che invece la contestano.

Tra i primi c'è il deputato leghista Edoardo Ziello, che dopo aver già commentato l'accaduto con un post su Facebook, è tornato alla carica: "Se l’ex Assessore della Sinistra - scrive Edoardo Ziello su Facebook  - nonché insegnante, non chiederà pubblicamente scusa, per aver infranto l’ordinanza anti degrado, cercando, per giunta, di mettere in ridicolo gli agenti della Polizia Municipale, segnalerò il caso direttamente al Ministro della Pubblica Istruzione. Siete d’accordo?"

La risposta di Dario Danti non ha tardato ad arrivare. "Non si governa una città con i ricatti - ha scritto l'ex assessore - Il deputato Edoardo Ziello dimostra di non conoscere le norme approntante dalla sua Giunta. Nel verbale di infrazione che mi è stato notificato c’è scritto chiaramente: Ai sensi dell’Art. 18 della Legge 689/1981 gli interessati, entro 30 giorni dalla data di contestazione o notifica della violazione, possono presentare scritti difensivi e documenti al Sig. Sindaco del Comune di Pisa e possono chiedere di essere sentiti dalla medesima Autorità. E così farò".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La realtà pisana, di cui fa parte Linehaul, ha finalizzato l’acquisto della società di Lodi, specializzata nel trasporto di merci su strada
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Dario Dal canto

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Cronaca