Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA21°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità venerdì 21 giugno 2024 ore 09:30

Coltano, il Comitato incontra Conti e Latrofa

Ribadito l'impegno per la videosorveglianza contro gli abbandoni e per il recupero della palazzina Marconi, ma l'associazione critica il progetto base



PISA — Parole in chiaroscuro, per il Comitato per la difesa di Coltano, quelle del sindaco Michele Conti e del vicesindaco con delega ai Lavori pubblici Raffaele Latrofa, che hanno incontrato i membri dell'associazione della frazione immersa nel verde del Parco di San Rossore.

"Apprezziamo il ribadito impegno a installare le telecamere per il controllo degli abbandoni selvaggi, così come quello a smuovere l’Anas per la riparazione del ponte sull’Aurelia e l'impegno, com'era alla vigilia delle elezioni, per il restauro della palazzina Marconi e delle stalle del Buontalenti - hanno scritto dal Comitato - ci sono sembrate sconcertanti, invece, alcune affermazioni del sindaco e del vicesindaco, perché parlare a Coltano di presunto ambientalismo che danneggia i cittadini o di necessità di essere moderni cementificando e stracciando le regole di protezione ambientale è davvero fuori luogo".

"Coltano ha una grandissima ricchezza: il suo pregiatissimo ambiente che fa parte del Parco - hanno aggiunto - è sull’ambiente e sulla sua protezione che si deve puntare per qualsiasi forma di sviluppo; e il recupero adeguato di prestigiose strutture storiche, da anni abbandonate e fatiscenti, può favorire un turismo ambientale di qualità, che crei uno sviluppo sostenibile".

Durante l'incontro si è parlato anche della base dei Carabinieri prevista nell'area ex Cisam. "Secondo Conti, il progetto sarebbe salpato e starebbe per iniziare, tanto che il sindaco fa già i conti dei proventi delle compensazioni - hanno spiegato - ci chiediamo: con quali fondi e con quali modalità si costruirà questa base? Come noto, è necessario prima di tutto procedere alla bonifica delle aree contenenti il dismesso reattore nucleare".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dell'edificio, risalente all'11esimo secolo, non si avevano più notizie dalla fine del '400. La scoperta degli archeologi dell'università di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Cultura