QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi -1°-0° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 dicembre 2018

Imprese & Professioni sabato 01 dicembre 2018 ore 07:00

Come diventare un imprenditore di successo grazie a queste 8 dritte

​Ti sei sempre chiesto come diventare un imprenditore ma non sai da dove iniziare?



PISA — Innanzitutto ti farà piacere sapere che la situazione nel territorio pisano è in deciso sviluppo dal punto di vista imprenditoriale: ti basti pensare che, secondo i dati del Registro delle Imprese della Camera del Commercio di Pisa, nel 2017 sono state registrate 2.600 nuove imprese rispetto al 2016, il che si traduce in termini di percentuali in un tasso di crescita del +2,5%.

Lo scenario si presenta florido quindi la domanda è: perché non approfittarne e dare avvio a una nuova avventura imprenditoriale?

Continua a seguirmi, ti darò 8 consigli per diventare un imprenditore di successo:

  1. Credi nelle tue capacità. Questo è indubbiamente il primo passo necessario affinché tutto abbia inizio. Non sei soddisfatto della tua vita professionale? Allora veicola la tua insoddisfazione come una molla per spiccare il volo.
  2. Trova il giusto business per te. Ci sono tre modi per approcciarti a questo tipo di decisione: fare quello che sai fare meglio, fare quello che fanno gli altri oppure risolvere un problema. Nel primo caso dovrai anche analizzare in quale contesto potresti avere maggior successo, mentre nel secondo caso dovrai trovare il modo per distinguerti dalla concorrenza.
  3. Pianifica il tuo business. Per evitare cattive sorprese è necessario pianificare al meglio il tuo business, aiutandoti anche con la compilazione di un business plan. In questo modo avrai una idea concreta della fattibilità del progetto e dei possibili costi.
  4. Analizza la tua possibile clientela. Chi sono i tuoi potenziali acquirenti? Che bisogni hanno? Come comunicare con loro? Sono domande fondamentali che ti aiuteranno a definire il tuo piano d’azione.
  5. Analizza la tua situazione finanziaria e fai una previsione dei costi. Riuscire a definire a quali possibili costi andrai incontro ti aiuterà a capire di che budget avrai bisogno per sviluppare la tua idea di business. Da li potrai decidere se sarà necessario richiedere un finanziamento o se creare una società.
  6. Fai networking. Stringere amicizie “commerciali” è importante per entrare nel tuo giro di business: confrontati con gli imprenditori, non è fondamentale che siano necessariamente dei tuoi concorrenti, il concetto infatti vale anche per le aziende di settori che siano affini e collegabili al tuo.
  7. Dai valore ai tuoi clienti. Il cliente detesta sentirsi un mero mezzo per cui tu puoi ottenere dei soldi. È quindi importante che si senta ascoltato, compreso e, soprattutto, soddisfatto. Ricorda, tu rispondi ad una sua necessità, un suo bisogno.
  8. Comunica il tuo brand. Bene, hai messo su un fantastico e solido progetto imprenditoriale? Non ti resta che “urlarlo” al mondo. Metti su una strategia di comunicazione che valorizzi il tuo marchio, ma attenzione non spendere risorse finanziare in modo inutile. Ottimizza il tuo investimento usando i mezzi di comunicazione utilizzati dal tuo parco acquirenti.

Bene, con questi 8 consigli potrai riuscire a sviluppare la tua start up di successo, o quantomeno a porre le basi strategiche per riuscire nell'impresa. A questo punto quello che ti serve è “soltanto” un’idea di business vincente e redditizio: trova le migliori idee innovative di business su Intraprendere, il portale specializzato in small business e nel fare da stella polare a imprenditori e aspiranti tali.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità