Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PISA14°23°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Attualità venerdì 19 agosto 2022 ore 23:00

Dal Viminale ecco più poliziotti per il territorio

Il palazzo del Viminale a Roma, sede del Ministero dell'Interno

Con una decisione del ministro dell'Interno Lamorgese è stato disposto l'invio di personale del Reparto di prevenzione del crimine della polizia



PISA — L'obiettivo è dare una "risposta ferma" alle comunità del territorio "dopo i recenti eventi criminosi che hanno interessato" la Provincia di Pisa.

Per questo motivo, come specificato dal ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, è stato disposto l'immediato invio a Pisa di personale del Reparto di prevenzione del crimine della polizia di Stato per incrementare i controlli sul territorio.

"Tali rinforzi si aggiungono ai servizi straordinari già pianificati in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica", ha commentato la titolare del Viminale.

La decisione del Ministero arriva dopo l'omicidio di via Corridoni di qualche giorno fa e quello, avvenuto però sul territorio provinciale e, nello specifico, nella frazione di Sasso Pisano a Castelnuovo di Valdicecina, accaduto nella serata di ieri, giovedì 18 Agosto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati, aggiornati alle ultime 24 ore, emergono dal monitoraggio regionale che fa il punto sull'andamento dell'epidemia in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità