Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:PISA15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 20 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Cronaca lunedì 07 dicembre 2020 ore 19:00

E' morto il professor Alessandro Faldini

Il professor Faldini impegnato con Orthopaedics onlus in Africa ( foto facebook )

Era figura di riferimento dell’ortopedia pisana e fino al 2007 direttore della Clinica ortopedica dell’Università di Pisa e professore di ortopedia



PISA — E' scomparso il professor Alessandro Faldini, figura di riferimento dell’ortopedia pisana e, fino al 2007 direttore della Clinica ortopedica dell’Università di Pisa e professore ordinario di ortopedia

Faldini è deceduto all’età di 85 anni.

“Se ne va un maestro e un punto di riferimento per tantissimi giovani medici, una persona “speciale” che aveva fatto della medicina molto di più di una professione, come dimostra l’impegno per l’Africa con Orthopaedics Onlus, l’associazione da lui stesso fondata nel ’99 e a cui dopo il pensionamento si è dedicato quasi a tempo pieno con missioni in Tanzania, Guyana, Togo, Eritrea e Camerun. Alla moglie Carla e al figlio Cesare, direttore della Clinica Ortopedica dell’Università di Bologna, e a tutta la famiglia la vicinanza e l’abbraccio di tutta la SdS Pisana”, ha detto la presidente Gambaccini.

Commovente il ricordo del padre da parte del figlio Cesare, del quale pubblichiamo un estratto ripreso dalla sua pagina facebook:"Hai sempre curato il paziente prima della malattia usando la tua potente carica umana per trasmettere coraggio, e nella vita accademica hai sempre messo al centro gli studenti ed i tuoi allievi. Hai insegnato ad operare senza egoismo, con l’esempio e mettendo ai tuoi allievi il bisturi in mano: ho perso il conto di quanti sono diventati primari. Non avrei mai lasciato Pisa senza la tua spinta, ma quante volte sono tornato a vederti operare… e che bello partire per l’Africa insieme. Un piano B per godere dei tuoi insegnamenti. Ventuno anni fa la prima spedizione, quasi per scherzo: tanti lavori di riparazione in sala operatoria, e cinque interventi l’ultimo giorno. Ma un legame pazzesco che prese entrambi per tornarci e far funzionare le cose".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In alcuni casi le varianti Covid resistono. Al professor Menichetti, direttore di Malattie infettive a Cisanello, abbiamo chiesto la situazione
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca