Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo 2022, chi sono i 22 partecipanti: l'annuncio di Amadeus

Politica giovedì 24 giugno 2021 ore 16:56

Fioriere autorizzate ma non sulle panchine

Le fioriere poste attorno alla panchina di piazza Haring

Questo quanto emerso in consiglio sul caso di piazzetta Haring a seguito di un question time di Amore (M5s). Ha risposto l'assessora Bonanno



PISA — A seguito di question time presentato dal capogruppo del Movimento 5 Stelle Gabriele Amore, in consiglio comunale si è parlato delle fioriere comparse domenica su una panchina di piazzetta Haring. A volere quelle fioriere era stato l'imprenditore Alessandro Trolese, a quanto pare perché stufo di vedere mal frequentata la panchina di fronte al suo locale, ma ben presto sono montate le proteste. Informata la Polizia Municipale, il comandante ha intimato la pronta rimozione delle fioriere. 

Con il question time Amore ha chiesto spiegazioni su quanto avvenuto, riferendo anche di una comunicazione interna alla Polizia Municipale in cui, agli agenti, si ricordava che il posizionamento di fioriere in piazzetta Haring da parte di Trolese era consentito.

A rispondere è stata l'assessora alla sicurezza Giovanna Bonanno, che si è limitata a leggere una nota del comandante della Polizia Municipale, Alberto Messerini. "Il sottoscritto - ha riferito il comandante - ha comunicato al Corpo, alle ore 13 del 19 Giugno 2021, mediante email interna, che l'occupazione di porzione di piazza Haring con fioriere da parte dell'imprenditore Trolese era da considerarsi regolare, in quanto nella facoltà dell'amministrazione consentire, come già avvenuto in altri casi, la posizione da parte di privati di elementi di arredo urbano su porzioni di aree pubbliche, elementi da approvare solo successivamente e con atto formale dell'amministrazione. Il sottoscritto ha appreso solo successivamente, ovvero nella giornata di domenica 20 Giugno 2021, che dette fioriere erano state collocate attorno ad una panchina posizionata in piazza Haring, in maniera tale da impedirne la seduta". 

"Per vie brevi, immediatamente - prosegue la nota di Messerini -, quindi alle ore 10,32 di domenica 20 Giugno, il sottoscritto contattava il signor Trolese intimandogli l'immediata rimozione delle fioriere e la loro collocazione in una posizione tale da non inibire l'uso delle sedute e degli altri elementi di arredo posizionati nella piazza. Alle 13,30 circa, sempre di domenica, il sottoscritto apprendeva della nuova collocazione delle fioriere a contorno di un locale pubblico di proprietà del Trolese, collocato nella stessa piazza. E' in corso la fase di accertamento per l'attivazione del procedimento sanzionatorio a norma del Codice della Strada".

"Il Comandante Messerini rileva però la gravità del fatto - ha concluso l'assessora Bonanno - che una mail di servizio interna, riservata solo ed esclusivamente al personale della Polizia Municipale, sia finita in mano a soggetti esterni al Corpo e usata per fini estranei al Corpo stesso".

"A parte la nota quasi divertente del vicepresidente provinciale della Confcommercio - ha replicato Amore - che emula l'assessore Latrofa nell'utilizzare i fiori per combattere la delinquenza e il degrado, l'imbarazzo è evidente. Io auspico che siano presi dei provvedimenti seri e sanzionatori nei confronti di chi risulta anche vicino a questa amministrazione, come dimostrato da tre anni a questa parte. L'imbarazzo è che si arriva ad autodeterminarsi per contrastare un fenomeno che questa giunta non è in grado di risolve, che è il fallimento della propaganda elettorale in materia di sicurezza e degrado".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo residente nel Pisano è stato arrestato dalla polizia postale. L'indagine della procura di Firenze si sviluppa anche in altre province toscane
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca